Volley, Filippo Lanza si libera da Perugia e si accasa a Monza. Il titolare dell’Italia trova spazio e si rilancia verso le Olimpiadi

Filippo Lanza è un nuovo giocatore di Monza. Lo schiacciatore è finalmente riuscito a liberarsi da Perugia, con cui era in rotta di collisione già da diversi mesi (da tempo non rientrava più nei piani del patron Gino Sirci e del coach Vital Heynen), e si è accasato presso la compagine brianzola. Si tratta di un’operazione importante, soprattutto per due motivi: il martello veneto può disputare regolarmente la stagione a tempo piano e mantenersi costantemente in attività in vista delle Olimpiadi di Tokyo (stiamo parlando di un attaccante titolare della nostra Nazionale, sulla carta spalla di Osmany Juantorena di banda nel tridente completato dall’opposto Ivan Zaytsev), contestualmente Monza si assicura le prestazioni di un giocatore di assoluto spessore tecnico e completa una rosa in grado di puntare quantomeno all’accesso ai playoff.

Il 29enne veste così la terza casacca diversa in SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile: dopo Trento (dal 2011 al 2018, vincendo due scudetti, due Coppe Italia e due Mondiali per Club) e Perugia (2018-2020, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana), arriva l’avventura col Vero Volley. Filippo Lanza, argento con l’Italia alle Olimpiadi di Rio 2016 e due volte sul podio agli Europei, vuole rinascere dopo una stagione complicata (non tanto per colpa sua). Il ragazzo si è già messo a disposizione di coach Soli, ma da regolamento potrà giocare solo dalla quarta giornata di SuperLega (contro Civitanova in casa). Super Pippo affiancherà lo schiacciatore Dzavoronok e l’opposto Lagumdzija, venendo servito dal regista Orduna nella squadra capitanata dal centrale Beretta.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ettore Griffoni Live Photosport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Superbike, risultati FP1 GP Catalogna 2020: tripletta Yamaha con Razgatlioglu al comando, 5° Rea, 6° Rinaldi

Moto2, risultato FP1 GP Emilia Romagna 2020: Enea Bastianini il più veloce, Marco Bezzecchi 5° e Luca Marini 7°