Tour de France 2020, Primoz Roglic: “I miei compagni hanno fatto un grandissimo lavoro. Miglioro giorno dopo giorno”



Primo arrivo in salita e prima stoccata vincente di uno dei grandi favoriti del Tour de France 2020: Primoz Roglic (Jumbo-Visma). Lo sloveno conquista così la quarta tappa della Grande Boucle con arrivo in quota ad Orcières-Merlette, allungando nel finale sul connazionale Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), il francese Guillaume Martin (Cofidis), il colombiano Nairo Quintana (Arkea Samsic) e la maglia gialla, il francese Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step). Anche se sono arrivati tutti appaiati, la priva di forza di Roglic ha un grande significato in ottica classifica generale, e la sua Jumbo-Visma, dopo il grande lavoro svolto oggi, appare più che mai agguerrita.

Roglic, intervistato nel dopo tappa dalla regia internazionale ha dichiarato quanto segue: “È stata una tappa molto veloce e molto dura, ma i miei compagni di squadra hanno fatto un grandissimo lavoro mantenendomi costantemente in una buona posizione. Ho fatto una bella volata, e sono molto felice di questo”. Al momento il campione nazionale sloveno ha soltanto 7″ di ritardo dalla maglia gialla Alaphilippe: “Va bene così. L’importante al momento è restare al sicuro, vincere, e insomma, continuare così”. Una magnifica ripresa da parte di Roglic dopo la brutta caduta occorsa al Giro del Delfinato: “Sono tornato, questa è la cosa più importante. Sto meglio, ed è stato bellissimo poter tornare in bici. Ho capito di star bene già dalla seconda tappa, e continuo a stare meglio”.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Twitter: @lisa_guadagnini

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere Mi piace alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top