Tirreno-Adriatico 2020, la tappa di oggi Camaiore-Follonica: percorso, favoriti, altimetria. Finale mosso, ma probabilmente sarà volata



Quest’oggi, martedì 8 settembre, andrà in scena la seconda tappa della Tirreno-Adriatico 2020. Saranno 201 i chilometri che i corridori dovranno affrontare da Camaiore a Follonica, per una frazione che si svolgerà lungo la dorsale tirrenica, toccando le province di Lucca, Pisa, Livorno e Grosseto. È una tappa mossa e articolata specialmente nella seconda parte, ma che non dovrebbe creare grande scompiglio nelle squadre dei velocisti. 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA TAPPA DI OGGI DEL TOUR DE FRANCE DALLE 13.30 (8 SETTEMBRE)

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LA DI DIRETTA LIVE DELLA TAPPA DI OGGI DELLA TIRRENO-ADRIATICO DALLE 11.00 (8 SETTEMBRE)

PERCORSO

Si partirà dunque da Camaiore, e attraverso la breve ascesa di Montemagno, si raggiungerà prima Pisa e poi il Livornese. Da qui si abbandonerà la parte completamente pianeggiante e si salirà verso il GPM di Castellina Marittima, che è posizionato a metà tappa. Dopodiché si proseguirà verso sud attraversando Riparbella e Canneto, dov’è posizionato il traguardo volante di giornata. Una volta terminato il lungo tratto che segue, e che è prevalentemente in discesa, si entrerà nel circuito finale di 20 chilometri caratterizzato dal brevissimo strappo dell’Impostino; presente a 13 chilometri dal traguardo. Gli ultimi chilometri sono prevalentemente rettilinei.

ALTIMETRIA

FAVORITI 

Oggi più che mai le squadre dei velocisti dovranno proteggere e supportare i rispettivi verso una volata da affrontare dopo una tappa abbastanza mossa, dove i team più furbi potrebbero aumentare fortemente l’andatura in gruppo mietendo qualche vittima. In ogni caso, tra i super favoriti, troviamo il vincitore della frazione di ieri Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe), con Fernando Gaviria (UAE Team Emirates) a caccia del riscatto. Attenzione a Magnus Cort Nielsen (EF Pro Cycling), apparso in ottima forma.

Abbiamo dunque Michael Matthews (Team Sunweb), l’uomo più avvantaggiato per questi tracciati mossi, come del resto Mathieu Van der Poel (Alpecin Fenix). Un altro uomo adatto a questa tappa è Florian Senechal (Deceuninck-Quick Step). La formazione belga potrà contare anche su Davide Ballerini, reduce da un periodo molto positivo. Parlando degli altri azzurri, nella tappa di ieri abbiamo notato una buona prestazione da parte di Davide Cimolai (Israel Start-Up Nation) e Andrea Vendrame (AG2R La Mondiale), che anche oggi potrebbero essere della partita.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Twitter: @lisa_guadagnini

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere Mi piace alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top