Superbike, risultato gara-2 GP Catalogna 2020: Chaz Davies fa paura! Rea 4° e Redding 6°. Rinaldi, amaro ritiro

Un successo di qualità. Gara-2 del GP della Catalogna 2020, terzultimo round del Mondiale di Superbike, che parla gallese grazie alla vittoria di Chaz Davies. L’alfiere di casa Ducati parte, mette la firma su ogni curva e scappa. Un successo da dominatore. Una vittoria mai in discussione dell’alfiere di Borgo Panigale che sulla pista di Barcellona fa vedere di saperci fare, una specie di luce in fondo a un tunnel di delusione, interrompendo il periodo di un lungo digiuno. Per Davies si tratta della 31ma vittoria in questa categoria, eguagliando un grande della Superbike come Colin Edwards. 

Alle spalle della Ducati leader, non sono mancate le emozioni perché le due Yamaha dell’olandese Michael van der Mark e dell’americano Garrett Gerloff se le sono date fino all’ultimo giro. Nella penultima tornata un errore dell’orange sembrava spalancare un portone per la piazza d’onore dello statunitense, ma poi forse anche per un pizzico di inesperienza arriva un lungo in curva-10 e van der Mark è abile ad approfittarne celermente. Il podio è quindi completato dal tulipano e da Gerloff in quest’ordine.

In ottica campionato, dopo i fuochi d’artificio di ieri e il piazzamento della Superpole Race, versione più umana di Jonathan Rea che coglie un piazzamento (quarto), approfittando delle disgrazie altrui, come il ritiro del ducatista Michael Ruben Rinaldi a precederlo per praticamente tutta la run. Rea, quindi, un po’ aiutato dalla fortuna e nello stesso tempo bravo a tenersi dietro il suo rivale diretto per il campionato. Una prestazione di Scott Redding, infatti, sottotono: sesto posto per lui, alle spalle anche della BMW del connazionale Tom Sykes. Una top 10 poi completata dall’irlandese Eugene Laverty (BMW), dalla Kawasaki di Alex Lowes, dalla Honda del britannico Leon Haslam e dal francese della Yamaha Loris Baz. In chiave italiana, Federico Caricasulo è stato il migliore in dodicesima posizione davanti a Lorenzo Zanetti. Con questo riscontro Rea rafforza ulteriormente il proprio primato con 290 punti, mentre Redding insegue con 239. Terza posizione per Davies a quota 188.

CLASSIFICA GARA-2 GP CATALOGNA 2020 – SUPERBIKE

1 7 DAVIES Chaz Ducati Panigale V4 R LEAD LEAD 1’42.646 324
2 60 VAN DER MARK Michael Yamaha YZF R1 2.460 +2.460 1’42.852 318
3 31 GERLOFF Garrett Yamaha YZF R1 2.559 +0.099 1’42.851 320
4 1 REA Jonathan Kawasaki ZX-10RR 8.040 +5.481 1’42.783 320
5 66 SYKES Tom BMW S1000 RR 13.196 +5.156 1’43.151 315
6 45 REDDING Scott Ducati Panigale V4 R 14.232 +1.036 1’42.903 320
7 50 LAVERTY Eugene BMW S1000 RR 16.409 +2.177 1’43.473 319
8 22 LOWES Alex Kawasaki ZX-10RR 17.590 +1.181 1’43.325 317
9 91 HASLAM Leon Honda CBR1000RR-R 18.536 +0.946 1’42.877 322
10 76 BAZ Loris Yamaha YZF R1 20.401 +1.865 1’43.216 316
11 94 FOLGER Jonas Yamaha YZF R1 20.451 +0.050 1’43.360 317
12 64 CARICASULO Federico Yamaha YZF R1 25.414 +4.963 1’43.438 316
13 87 ZANETTI Lorenzo Ducati Panigale V4 R 31.420 +6.006 1’43.709 312
14 13 TAKAHASHI Takumi Honda CBR1000RR-R 51.264 +19.844 1’44.763 310
15 12 FORES Xavi Kawasaki ZX-10RR 3 LAPS 3 LAPS 1’43.849 312
RT 21 RINALDI Michael Ruben Ducati Panigale V4 R 1’42.679 293 316
RT 53 DEBISE Valentin Kawasaki ZX-10RR 1’44.626 300 310
RT 20 BARRIER Sylvain Ducati Panigale V4 R 1’44.704 307 316
RT 97 CAVALIERI Samuele Ducati Panigale V4 R 1’43.733 312 312
RT 19 BAUTISTA Alvaro Honda CBR1000RR-R

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA SUPERBIKE

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

VIDEO Moto3, GP Emilia Romagna 2020: gli highlights della vittoria di Romano Fenati

Ciclismo, Mondiali 2020: i convocati della Spagna. Valverde capitano, ci sono Landa e Mas