MotoGP, Franco Morbidelli mette nel mirino il Mondiale! Fondamentale confermarsi sul podio a Misano tra una settimana

Franco Morbidelli ha vinto l’edizione 2020 del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, settima gara della MotoGP 2020. L’alfiere di casa Yamaha ha vinto per la prima volta in carriera nella classe regina del Motomondiale davanti a Francesco Bagnaia (Ducati) ed allo spagnolo Joan Mir (Suzuki).

L’italiano classe 1994, visto lo zero segnato in classifica da parte del francese Fabio Quartararo, si rilancia in campionato dopo sette delle quindici prove previste. Ricordiamo infatti che dopo la prima tappa nel Bel Paese, ‘Morbido’ è attualmente a 19 punti di ritardo da Andrea Dovizioso (Ducati), nuovo leader del Mondiale al termine di questa domenica.

La settimana prossima sarà senza dubbio fondamentale per verificare le chance di Morbidelli in campionato. La Yamaha ha mostrato un ottimo ritmo nel circuito dedicato a Marco Simoncelli e la situazione potrebbe ripetersi tra sette giorni nella seconda prova del terzo doubleheader del 2020. Ricordiamo infatti che da venerdì 18 settembre le moto torneranno in scena in Romagna per disputare la prima edizione del Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini. Un’occasione perfetta dove Morbidelli proverà a ripetersi.

Nella seconda corsa vederemo se il nostro connazionale riuscirà a confermarsi in un evento dove tutti arriveranno molto più preparati. I test infrasettimanali a cui i team parteciperanno ed i tanti dati raccolti durante questo week-end renderanno la vita difficile alle Yamaha ed a Morbidelli, il quale non dimenticherà mai la giornata di oggi.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

 

 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Lewis Hamilton a -1 da Michael Schumacher. Il Mondiale è ormai in cassaforte

Tour de France 2020, Tadej Pogacar l’unico rivale di Roglic. Il giovane sloveno ci crede, serve l’attacco giusto