Giro d’Italia 2020: Geraint Thomas favorito n.1? Tante cronometro per fare la differenza

Geraint Thomas potrebbe essere il grande favorito della vigilia per la vittoria del Giro d’Italia 2020, in programma dal 3 al 25 ottobre. Il britannico ha tutte le carte in regola per fare saltare il banco, anche perché il percorso gli è particolarmente congeniale: ci sono ben tre cronometro in cui poter guadagnare terreno su tutti gli avversari, poi in salita può difendersi e puntare in alto. L’alfiere della Ineos Grenadiers ha ben chiaro quali sono i suoi avversari diretti per la conquista della maglia rosa conclusiva: il danese Jakob Fuglsang, il russo Aleksandr Vlasov, il connazionale Simon Yates e il nostro Vincenzo Nibali.

Il 34enne vuole conquistare il suo secondo grande giro in carriera, dopo essersi imposto al Tour de France 2018 e aver concluso al secondo posto in terra transalpina lo scorso anno. I precedenti di Geraint Thomas alle nostre latitudini non sono eccezionali: 118° nel 2008, 80° nel 2012, ritirato prima della 13ma tappa nel 2017. Il due volte Campione Olimpico nell’inseguimento a squadre avrebbe dovuto partecipare alla Grande Boucle, ma all’ultimo minuto è stato dirottato sulla Corsa Rosa e vorrà mettersi in luce, anche se la condizione di forma palesata alla Tirreno-Adriatico non è sembrata delle migliori.

 


Le prove contro il tempo a Palermo, in Veneto e a Milano potrebbero davvero esaltarlo e permettirgli di compiere un passo in avanti importante verso il grande obiettivo della vigilia, ma non sarà semplice. Geraint Thomas saprà reggere le salite e le alte quote, oltre a un meteo quasi sicuramente caratterizzato da temperature tutt’altro che calde?

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Geraint Thomas Giro d'Italia 2020

ultimo aggiornamento: 24-09-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Mondiali 2020: outsider e possibili sorprese. Tadej Pogacar vuol far saltare il banco

Pallamano, Serie A1 2020: al Conversano il recupero contro la Teamnetwork Albatro Siracusa