Beach volley, World Tour 2020 Vilnius. TRIONFO ITALIA! Margherita Bianchin e Claudia Scampoli al primo successo! Marchetto/Di Silvestre terzi

Margherita Bianchin e Claudia Scampoli trionfano nel torneo 1 stella di Vilnius ed entrano nella ristretta cerchia delle azzurre che hanno vinto almeno un torneo del World Tour in carriera. Ed è festa grande per l’Italbeach perchè arriva anche il primo podio in carriera per Alberto Di Silvestre e Tobia Marchetto, terzi nel torneo maschile.

Partita a senso unico, la finale femminile, con Bianchin e Scampoli che sono state superiori dal primo all’ultimo scambio in tutti i fondamentali alla coppia lettone Ozolina/Skrastina, che nulla ha potuto per contrastare lo strapotere delle azzurre. La coppia italiana ha messo subito le cose in chiaro partendo forte e portandosi velocemente sul 10-4, le lettopni hanno reagito accorciando le distanze (12-9) ma la coppia italiana è ripartita di slancio, si è portata sul 15-9 ed ha controllato nel finale vincendo 21-17.

In avvio di secondo set subito azzurre nettamente avanti: 4-1 e 9-4. Stavolta però non arriva la reazione delle lettoni che restano in scia fino al 15-10 e poi mollano definitivamente la presa subendo un altro break di 6-1 che regala il successo a Bianchin e Scampoli che, dopo il secondo posto nel Campionato Italiano, mettono a segno il colpaccio in Lituania, conquistando la seconda vittoria italiana in stagione dopo quella di Abbiati e Andreatta a Lubijana a fine luglio. Terza piazza nel torneo femminile per le cilene Rivas Zapata/Chris che hanno sconfitto 2-0 (21-19, 21-15) le lituane Dumbauskaite/Virbickaite.

Importante risultato, nel torneo maschile, anche per i giovani azzurri Alberto Di Silvestre e Tobia Marchetto che sono riusciti a conquistare il terzo gradino del podio vincendo la battaglia con gli estoni Lohmus/Korotkov, già battuti dagli italiani nel girone preliminare. La coppia azzurra ha vinto 2-1, aggiudicandosi un primo parziale giocato punto a punto e vinto ai vantaggi 23-21. Nel secondo set la reazione degli estoni che si sono imposti con il punteggio di 21-19. soluzione al tie break e ancora soluzione ai vantaggi con gli azzurri più freddi nel momento decisivo e bravi ad imporsi 16-14 per un terzo posto che vale.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI BEACH VOLLEY

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Fivb

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

F1, Antonio Giovinazzi: “Per fortuna nessuno si è fatto male, ma bisogna cambiare il regolamento delle ripartenze”

F1, Carlos Sainz: “Solo un colpo alla mano, ma a 290 orari è normale. Situazione molto pericolosa alla ripartenza”