Basket femminile, Supercoppa Italiana 2020: Ragusa, dal brutto inizio alla semifinale. Geas battuto, ora la sfida a Schio


Si completa il quadro dei quarti di finale della Supercoppa Italiana al PalaRomare di Schio. Ultima semifinalista, e avversaria dunque del Famila padrone di casa, è la Passalacqua Ragusa, che batte per 70-64 l’Allianz Geas Sesto San Giovanni in una partita lottata e in cui il mix di conferme e novità si è rivelato valido per entrambe le formazioni. Per la squadra di Gianni Recupido gran prova di Tyaunna Marshall con 20 punti e di Awak Kuier con 14 e 14 rimbalzi, a conferma della bontà delle scelte estive della Virtus Eirene, ma ce ne sono anche 13 di Nicole Romeo e 10 di Marzia Tagliamento. Alle ragazze allenate da Cinzia Zanotti non bastano Bashaara Graves (22 e 13 rimbalzi) e Jazmon Gwathmey (14).

LIVE Schio-Ragusa, Semifinale Supercoppa Italiana basket femminile DIRETTA: aggiornamenti in tempo reale

Loading...
Loading...

L’inizio è tutto di marca Geas, che in cinque minuti va sullo 0-11 con il trio di straniere Oroszova-Gwathmey-Graves, mentre la Passalacqua non riesce, nonostante buone circolazioni, a trovare la via del canestro. Ci pensa Trucco a sbloccare la situazione, e quando entra anche Santucci in generale è tutta Ragusa a sbloccarsi, con Kuier e Tagliamento che fanno anche loro la loro parte nel parziale di 14-4 che porta il primo quarto a chiudersi sul 14-15.


Non cambia il fattore equilibrio nel secondo periodo, con questa volta il blocco italiano di Sesto San Giovanni a fare la voce grossa con tanta buona opera di Verona ed Ercoli, che sono il motore del nuovo allungo a +7 (16-23 e 18-25). Crudo da tre firma il 20-28, prima che Ragusa lavori di squadra per risalire e chiudere i primi 20 minuti con lo stesso 14-15 del primo quarto, il che va a sommarsi in un 28-30.

La terza frazione vede il primo sorpasso della Virtus Eirene con Marshall che aggancia sul 30-30 e Romeo che piazza la tripla del 33-32. Graves si carica sulle spalle l’Allianz, andando anche in doppia doppia, prima a farlo nella manifestazione, ma è la coppia Kuier-Marshall a fare la grande differenza in un momento in cui è anche la difesa delle ragazze di coach Recupido a farsi sentire. Si entra negli ultimi 10 minuti sul 46-42.

La differenza tra le due squadre si fa ancor più ampia al ritorno sul parquet dopo l’ultimo intervallo: Marshall, Kuier e il gioco da tre punti di Santucci portano Ragusa sul 54-44, poi Consolini trova i primi tre punti della partita riaffermando il 57-47. Il Geas, però, è vivo e si vede: parziale di 0-7 con Gwathmey e Crudo, partita riaperta. Romeo fa ripartire la Passalacqua, che arriva al +8 con meno di 2′ da giocare; Verona realizza da tre, ma commette poco dopo il quinto fallo. Sul 68-62 Romeo fa 0/2 e Crudo rischia di riaprire tutto con meno di mezzo minuto restante, ma la tripla si spegne sul ferro. Finisce 70-64.

PASSALACQUA RAGUSA-ALLIANZ GEAS SESTO SAN GIOVANNI 70-64 (14-15, 28-30, 46-42)

RAGUSA – Romeo 13, Consolini 3, Tagliamento 10, Olodo ne, Bucchieri ne, Tumeo ne, Trucco 2, Marshall 20, Nicolodi, Santucci 8, Kuier 14. All. Recupido

GEAS – Gwathmey 14, Arturi, Verona 7, Crudo 7, Oroszova 8, Gilli ne, Pellegrini ne, Ronchi 2, Merisio, Ercoli 4, Graves 22. All. Zanotti

SEMIFINALI (Sabato 26 settembre)
Ore 17:00 Venezia-Lucca
Ore 20:00 Schio-Ragusa

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top