Tennis, WTA Palermo 2020: Kontaveit e Ferro alla ricerca del titolo. Ci sono Cocciaretto e Trevisan in doppio



Si conclude oggi il torneo WTA di Palermo, giunto alla sua trentunesima edizione. Alla domenica finale, che prevede la disputa dell’ultimo atto, sono arrivate l’estone Anett Kontaveit e la francese Fiona Ferro, l’una già affermata su questi palcoscenici e alla sesta finale sul circuito, l’altra in piena scalata e alla seconda volta a questo punto di un qualsiasi torneo che conta.

Forse la sorpresa maggiore, in qualche modo, l’ha messa a segno la numero 4 del seeding, in grado di eliminare la croata Petra Martic, miglior giocatrice del tabellone, in semifinale, con un 6-2 6-4 che contiene anche il contenimento della rimonta della croata, parsa fino a quel momento inarrestabile. L’estone ha vinto sostanzialmente in qualunque modo in Sicilia: rimontando nel secondo set (al primo turno con la rumena Patricia Maria Tig), rimontandone uno di svantaggio (negli ottavi con la tedesca Laura Siegemund), riprendendosi da un calo (contro Elisabetta Cocciaretto, bravissima anche a strapparle un parziale). Un successo o una sconfitta non cambierebbero il destino di Kontaveit, già certa di essere di nuovo nelle prime venti a fine torneo.

Loading...
Loading...

Fiona Ferro, invece, proviene da un momento davvero positivo, dimostrato ulteriormente nella maniera in cui ha vinto tutte le partite palermitane. Una, quella contro l’argentina Nadia Podoroska, l’ha dominata, mentre quelle con la russa Ekaterina Alexandrova e con Sara Errani, e poi in parte anche con Camila Giorgi, hanno mostrato la sua capacità di emergere alla distanza, cominciando piano e poi salendo di ritmo, inceppando i meccanismi delle avversarie. In semifinale, poi, ha dimostrato anche di possedere una valida tenuta psicologica. A prescindere dall’andamento del torneo, la futura top 50 francese (lo sarà da lunedì) potrebbe rivelarsi col tempo una protagonista delle stagioni sul rosso.


C’è anche spazio per il doppio, perché Elisabetta Cocciaretto e Martina Trevisan, alle 17:00 (e dunque prima delle 19:30, quando è prevista la finale del singolare) avranno di fronte l’olandese Arantxa Rus e la slovena Tamara Zidansek; entrambe non si sono mai imposte a livello WTA nella specialità, ma lo hanno fatto a livello ITF in tempi diversi: la marchigiana ci è riuscita lo scorso anno a Roma (al circolo dell’Antico Tiro a Volo), la toscana a Pesaro nel 2009 e a Santa Margherita di Pula nel 2015.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Palermo Ladies Open

Loading...

Lascia un commento

scroll to top