Show Player

Strade Bianche 2020: Alberto Bettiol, stoffa e generosità. Una corsa da assoluto protagonista



Una quarta posizione di gran valore. Lo scorso anno proprio alle Strade Bianche aveva sentito la gamba giusta per poter provare l’impresa (poi arrivata) al Giro delle Fiandre. In questo 2020 la stagione è ripartita dalla classica dello sterrato toscano e Alberto Bettiol ha dimostrato di essere già in gran spolvero verso le prossime corse.

Sempre nelle prime posizioni del gruppo, il capitano dell’Education First è stato generosissimo nel momento decisivo della gara. Spesso e volentieri in testa a dettare il ritmo o a provare a raggiungere gli attaccanti. Una prova da assoluto protagonista su un percorso sì favorevole, ma non ideale come può essere quello del Giro delle Fiandre o dell’Amstel Gold Race, tra i veri obiettivi del toscano.

Loading...
Loading...

È mancato l’aggancio a Wout van Aert, poi vincitore, nel tratto de Le Tolfe, con qualche metro di troppo perso forse in discesa. L’inseguimento a tutta poi è sfociato in un fuorigiri che gli ha fatto perdere anche la possibilità di giocarsi il podio in Piazza del Campo. In ogni caso il risultato finale, la quarta piazza, non può che essere considerata positiva. 

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top