Show Player

Lotta, Nikoloz Kakhelashvili: “Ho tutta l’intenzione di onorare la maglia azzurra”



La bella notizia per la lotta nostrana del conferimento della cittadinanza italiana a Nikoloz Kakhelashvili, giunta il 30 luglio, permette finalmente all’azzurro di poter cullare il sogno olimpico: Kakhelashvili sfrutta il rinvio dei Giochi di Tokyo 2020 ed ottiene il passaporto italiano, necessario per prendere parte ai tornei di qualificazione alle Olimpiadi.

Il lottatore classe 1995, georgiano di nascita, combatte per l’Italia dal 2018, ed ora potrà partecipare ai tornei di qualificazione prima su base europea e poi mondiale, rinviati al 2021 a causa del Coronavirus. Kakhelashvili ha parlato al sito federale esprimendo tutta la sua gioia.

Loading...
Loading...

Così l’azzurro: “Sono grato al Governo italiano ed alla Federazione per avermi dato questa grande opportunità, ed ho tutta l’intenzione di onorare la maglia azzurra. Il tifo italiano di Ostia mi ha dato una carica speciale ed ogni giorno mi sento di apprezzare e di appartenere di più all’Italia. Vivere a Roma è un sogno“.


Conclude Kakhelashvili: “Essere italiano nel mondo significa avere uno stile unico, e mi piace moltissimo essere considerato italiano. Il mio piatto preferito sono sicuramente i rigatoni alla carbonara con tante uova e altrettanto pecorino. Come tutti, spero vivamente che le Olimpiadi si facciano e per quanto mi riguarda, spero di riuscire a partecipare. Mi giocherò tutto lì“.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Claudio Bosco LPS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top