Show Player

Route d’Occitanie 2020: a Cosnefroy l’ultima tappa, a Egan Bernal la generale. Froome a 4’07”



Come già pronosticato da molti addetti ai lavori, la quarta ed ultima tappa della Route d’Occitanie 2020 è stata animata da un corposo attacco da lontano, che però non è riuscito a concretizzarsi. A spuntarla è stato il francese dell’AG2R Benoît Cosnefroy con un’azione a 500 metri dal traguardo. Alle sue spalle l’olandese Bauke Mollema, l’altro transalpino Thibaut Pinot ed Egan Bernal (Team Ineos), vincitore della generale davanti al compagno di squadra e coetaneo russo Pavel Sivakov.

La tappa è stata animata fin da subito da un attacco da lontano di 11 corridori, con il drappello che ha viaggiato per più di 150 km al comando, toccando un massimo vantaggio di 3′. A meno di 30 km dal traguardo, gli italiani Fausto Masnada (CC Team, per lunghi tratti oggi leader virtuale della corsa) e Filippo Zana (Bardiani CSF Faizanè), si sono avvantaggiati sui loro compagni di fuga tentando di arrivare fino al traguardo.

Loading...
Loading...

Zana prima e Masnada poi sono però stati risucchiati dal gruppo dei migliori, che ha marciato compatto fino ai -5, quando l’Astana ha provato un doppio attacco con lo spagnolo Omar Fraile ed il colombiano Miguel Angel Lopez, entrambi ripresi dal Team Ineos che si è però lasciato sfuggire Cosnefroy, bravo a resistere negli ultimi 200 metri e ad alzare le braccia sul traguardo finale.

Magre consolazioni per Bauke Mollema e Thibaut Pinot i rispettivi secondo e terzo posto all’arrivo, con la classifica generale che li ha visti fuori dal podio. Grandi sorrisi invece per il nativo dell’Ecuador Egan Bernal, quarto oggi dopo la vittoria di ieri e vincitore della classifica generale davanti al compagno di squadra Sivakov e all’altro russo Aleksandr Vlasov. Da segnalare una condizione ancora non ottimale per Chris Froome, giunto all’arrivo con un ritardo di 4’07”.


LA TOP10 DI OGGI

  1. Benoît Cosnefroy (AG2R La Mondiale)
  2. Bauke Mollema (Trek-Segafredo) 2″
  3. Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) 2″
  4. Egan Bernal (Team Ineos) 2″
  5. Aleksander Vlasov (Astana Pro Team) 2″.
  6. Alexis Vuillermoz (AG2R La Mondiale) 7″
  7. Pavel Sivakov (Team Ineos) 7″
  8. Richie Porte (Trek-Segafredo) 7″
  9. Rafael Valls (Bahrain-McLaren) 10″
  10. Warren Barguil (Team Arkea-Samsic) 10″.

LA CLASSIFICA GENERALE

  1. Egan Bernal
  2. Pavel Sivakov 19″
  3. Aleksandr Vlasov 23″
  4. Thibaut Pinot 37″
  5. Bauke Mollema 1’09”,
  6. Richie Porte 1’26”,
  7. Warren Barguil 1’29”,
  8. Romain Bardet (AG2R La Mondiale) 1’52”
  9. Rafael Valls 1’57”
  10. Sébastien Reichenbach (Groupama-FDJ) 2’06”.

 

michele.giovagnoli@oasport.it

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

 

Loading...

Lascia un commento

scroll to top