Atletica, Diamond League 2020: si parte a Montecarlo! Yeman Crippa cerca il record italiano dei 5000, ci sono Stecchi e Furlani

La Diamond League 2020 è pronta per partire! La massima competizione internazionale itinerante di atletica leggera ha dovuto fare i conti con la pandemia e con una serie importante di cancellazioni e di rinvii, ma finalmente il rientro in pista è imminente: venerdì 14 agosto i riflettori si accenderanno a Montecarlo, sarà il Principato di Monaco a ospitare il primo evento post-lockdown in questa annata priva di Olimpiadi, Mondiali ed Europei. Ci saranno cinque azzurri in gara, tra cui spicca Yeman Crippa: il mezzofondista, infatti, andrà a caccia del record italiano sui 5000 metri.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA DIAMOND LEAGUE DALLE ORE 19.30 (14 AGOSTO)

Il 23enne, reduce da un ottimo 1500 mercoledì scorso a Rovereto (3:35.26), proverà a fare meglio del 13:05.59 siglato dall’indimenticabile Salvatore Antibo il 18 luglio 1990 a Bologna. A trent’anni di distanza da quell’impresa, Yeman Crippa cercherà di scrivere una pagina importante dell’atletica azzurra dopo aver già timbrato il primato sui 10000 metri l’anno scorso (27:10.76). Il trentino potrà fare affidamento su diverse lepri in una gara infarcita di big: l’ugandese Joshua Cheptegei (Campione del Mondo dei 10000 metri), il norvegese Henrik Ingebrigtsen, lo svizzero Julien Wanders, il francese Jimmy Gressier.

Claudio Stecchi si cimenta nel salto con l’asta: il finalista mondiale incrocia il fenomenale svedese Armand Duplantis (primatista mondiale), lo statunitense Sam Kendricks (due volte iridato), il brasiliano Thiago Braz (Campione Olimpico). Erika Furlani, capace di saltare 1.94 metri un mese fa a Rieti, proverà a ripetersi su quelle misure incrociando le fortissime ucraine Yuliya Levchenko e Yaroslava Mahuchikh oltre alla britannica Katarina Johnson-Thompson (iridata di eptathlon) e la bulgara Mirela Demireva (argento olimpico).


Spazio anche per Paolo Dal Molin sui 110 metri ostacoli, cercherà di migliorare il 13.56 di Trieste in una gara stellare perché correranno il campione del mondo Grant Holloway, l’argento olimpico Orlando Ortega, il campione euopeo Pascal Martinot-Lagarde. Anna Bongiorni, invece, si cimenterà sui 100 metri dove vedremo anche la forte ivoriana Marie-Josée Ta Lou.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI ATLETICA LEGGERA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: COLOMBO/FIDAL

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Helmut Marko: “Risolto il problema principale della RB16, i tempi della Mercedes in qualifica sono strani”

F1, Sebastian Vettel e Ferrari: meglio chiuderla qui? Team tutto orientato su Leclerc e tedesco senza fiducia