Sibiu Cycling Tour 2020: tante squadre italiane Professional e Continental al via. Gli azzurri da seguire

Il Sibiu Cycling Tour segnerà la ripresa ufficiale della stagione ciclistica 2020 post pandemia da Covid-19. Avrà inizio domani, giovedì 23 luglio, la decima edizione della breve corsa a tappe che si snoda lungo le strade della Romania. In totale saranno cinque le tappe che caratterizzeranno la gara: un prologo, due frazioni, e domenica le due tappe conclusive, una al mattino, a cronometro, e successivamente quella finale nel cuore di Sibiu.

La corsa rumena ha dato non pochi problemi a livello di partecipazioni, vista l’impennata dei contagi da Covid-19 nel Paese. Di fatti hanno dato forfait all’ultimo l’Alpecin-Fenix di Mathieu van der Poel, l’Androni Giocattoli-Sidermec del vincitore uscente Kevin Rivera, e la Gazprom RusVelo. 

Comunque sia saranno ben quarantasette gli atleti italiani al via. La nostra Nazione sarà la più numerosa a livello di partecipanti. Tra di loro ci saranno anche sei squadre azzurre, ossia: Vini Zabù-KTM, Bardiani-CSF-Faizanè, Cycling Team Friuli, Sangemini Trevigiani Mg.k Vis, D’Amico-UM Tools, e Work Service Dynatek Vega.

Tra gli azzurri da seguire troviamo sicuramente i velocisti Matteo Pelucchi (Bardiani-CSF-Faizanè), Andrea Guardini della formazione locale Giotti-Victoria, Riccardo Stacchiotti (Vini Zabù-KTM), e Michael Bresciani (D’Amico-UM Tools). Altri corridori che potrebbero dire la loro, su diversi tracciati, sono l’intramontabile Davide Rebellin (Meridiana Kamen Team), se non il giovane promettente Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli), che potrebbe tentare di scalare la top ten. Mentre Leonardo Tortomasi (Vini Zabù-KTM) sarà uno dei punti di riferimento per le fughe come Paolo Totò (Work Service Dynatek Vega).

SQUADRE ITALIANE SIBIU CYCLING TOUR 2020

Vini Zabù-KTM

Simone Bevilacqua
Francesco Manuel Bongiorno
Matteo Busato
Riccardo Stacchiotti
Leonardo Tortomasi
Luca Wackermann

Bardiani-CSF-Faizanè

Matteo Pelucchi
Luca Covili
Iuri Filosi
Filippo Fiorelli
Nicolas Dalla Valle
Daniel Savini

Cycling Team Friuli

Gabriele Petrelli
Jonathan Milan
Giovanni Aleotti
Andrea Pietrobon
Martin Nessler
Davide Bais

Sangemini Trevigiani Mg.k Vis

Riccardo Ciuccarelli
Raffaele Radice
Niccolò Salvietti
Antonio Di Sante
Francesco Di Felice
Davide Leone

D’Amico-UM Tools

Michael Bresciani
Nicolas Nesi
Nicholas Rinaldi
Ivan Martinelli
Emanuele Amadio
Luca Raggio

Work Service Dynatek Vega

Federico Burchio
Raul Colombo
Dario Puccioni
Matteo Rotondi
Antonio Santoro
Paolo Totò

ALTRI ITALIANI AL VIA

Team Novak

Simone Sanò

Giotti Victoria

Emanuele Onesti
Andrea Guardini
Federico Zurlo

Amore&Vita-Prodir

Davide Apollonio
Marco Tizza
Riccardo Marchesini
Antonio Zullo
Andrea Meucci

Meridiana Kamen Team

Matteo Rabottini
Davide Rebellin

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Twitter: @lisa_guadagnini

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere Mi piace alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: © Riccardo Scanferla – Comunicato Stampa

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Valentino Rossi: “Mi sento bene e sono pronto a lottare di nuovo a Jerez”

Olimpiadi Tokyo 2021, Yoshiro Mori: “Vaccino decisivo per far cominciare i Giochi”