Show Player

Mountain Bike, Mathieu van der Poel: “Credo che quest’anno non parteciperò a nessuna gara”



La mountain bike è il segmento del pedale che più di ogni altro rischia di uscire con le ossa rotte dalla pandemia. I Giochi Olimpici, l’evento della stagione, sono stati cancellati. I Mondiali, inizialmente in programma ad Albstadt, in Germania, sono in forse poiché l’UCI è costretta a trovare una nuova collocazione per la manifestazione, dato che la cittadina teutonica si è vista costretta a rinunciarvi. La poca chiarezza sulle competizioni della galassia delle ruote grasse che si svolgeranno nel 2020, ha fatto sì che Mathieu van der Poel, stella di prima grandezza anche in questa disciplina, stia valutando l’idea di non correre nel cross country in quest’annata.

Avevo inizialmente in programma di prendere parte alla prova di Coppa del Mondo di Les Gets (Francia)” – dichiara il fuoriclasse neerlandese in un’intervista a Het Nieuwsblad – “Tuttavia, ancora non vi è certezza se si svolgerà o meno e la mountain bike, inoltre, è la disciplina in cui faccio più fatica. Partecipare a una manifestazione solo per fare presenza non mi piace, se devo gareggiare voglio farlo con un minimo di preparazione e con la possibilità di fare risultato. Al momento, purtroppo, credo che non prenderò in mano la bici da cross country nel 2020“.

Loading...
Loading...

Mathieu van der Poel, nella scorsa stagione, aveva conquistato il titolo Europeo e tre prove di Coppa del Mondo su cinque disputate (e tutti e cinque gli Short Track a cui aveva preso parte) ed è uno dei, se non il, grande favorito di Tokyo 2021. Tuttavia, un’intera annata totalmente senza gare potrebbe finire per penalizzarlo dato che la mountain bike è una disciplina che richiede continua applicazione.

luca.saugo@oasport.it

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Romeo Deganello

Loading...

Lascia un commento

scroll to top