Show Player

MotoGP, Valentino Rossi ha futuro! Il podio lo rilancia, 2021 con la Petronas. Annuncio a Misano?



Valentino Rossi sta festeggiando lo spettacolare terzo posto conquistato nel GP d’Andalusia 2020. Il Dottore ha battuto un colpo importante a 41 anni suonati, ha risposto con le rime a chi lo riteneva vecchio e ha dimostrato ancora una volta di potersi esprimere ai massimi livelli in una gara automobilistica. Il risultato è arrivato perché il centauro Tavullia si è impuntato con la Yamaha, ha insistito per poter stravolgere il set-up e il miglioramento si è subito posto: sette giorni fa, sempre a Jerez de la Frontera, navigava al limitare della top-ten senza mai essere protagonista prima di un ritiro per problemi tecnici, oggi è sempre stato là davanti ed è riuscito a risalire sul podio a oltre un anno di distanza dall’ultima volta (dopo 17 Gran Premi di digiuno).

Quanto visto nel pomeriggio in terra spagnola certificava definitivamente che Valentino Rossi può continuare a correre nella classe regina, il terzo posto nella seconda tappa del Mondiale ha indubbiamente dato tutte le risposte che il nove volte Campione del Mondo si aspettava: ha ancora la grinta, la classe, il talento, la tenuta fisica per poter proseguire la propria carriera. Anche perché la gara di Jerez è stata fisicamente molto dispendiosa, visto che si è corso con temperature impossibili (37 °C dell’aria, oltre 60 °C quella dell’asfalto): la forma del numero 46 è strepitosa a 41 anni, questo è innegabile.

Loading...
Loading...

Ora Valentino Rossi può tranquillamente guardare al futuro e al nuovo contratto. Settimana scorsa aveva detto che ormai era tutto pronto con la Yamaha Petronas per il 2021, mancava soltanto la firma. Il risultato ottenuto in Andalusia rafforza l’accordo col team satellite della scuderia di Iwata, quello per cui attualmente corre Fabio Quartararo (vincitore di due gare consecutive e grande favorito per il titolo iridato visto il doppio zero forzato di Marc Marquez). Il centauro di Tavullia lascerà la Yamaha ufficiale per passare a un team cliente, lo farà ancora con grandi ambizioni: troverà un nuovo ambiente dove verrà sicuramente ascoltato molto di più e dove verranno seguite le sue direttive con più facilità, affiancato da un fido scudiero come Franco Morbidelli. Oggi ha detto che i giapponesi puntano su Vinales e Quartararo sono più giovani e che gli dicono che lui deve adattarsi, in un team satellite non sarà così.


Resta ancora da capire come sarà composto il team del Dottore, ma probabilmente si porterà dietro tutti i suoi uomini più fidati e andrà a sostituire proprio Quartararo, pronto a trasferirsi al team ufficiale. Quando verrà dato l’annuncio ufficiale del passaggio di Valentino Rossi alla Yamaha Petronas? Secondo quanto riporta Sky, l’annuncio potrebbe essere dato in occasione del doppio appuntamento di Misano (13 e 20 settembre) e non a Brno (9 agosto) o in Austria (16 e 23 agosto).

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI MOTOGP

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock

Loading...

Lascia un commento

scroll to top