Milano-Sanremo 2020, come è cambiato il percorso. Solo 40 km del tracciato originario, il nuovo itinerario tra Lombardia e Piemonte

E’ stato parzialmente ridisegnato il percorso della 111ma edizione della Milano-Sanremo: il problema viabilità che si è profilato per la gara in programma sabato 8 agosto, unito al problema dell’emergenza sanitaria che sta vivendo il Paese, ha portato al no dei sindaci del savonese al passaggio della “Classsicissima“.

La corsa, secondo quanto scritto da “La Gazzetta dello Sport“, vede cambiare la distanza complessiva, che passa da 291 a 299 km, e ben 252 km del percorso originario. Restano inalterati in pratica soltanto gli ultimi 40 km della competizione, quelli che collegano Imperia a Sanremo.


Si partirà da Corsico e si procederà verso Alessandria, poi si toccheranno Asti, Alba, Fossano e Ceva, ed è stata inserita la salita del colle di Nava: dallo scollinamento mancheranno 30 km da Imperia, dove si arriverà attraversando Cesio, Chiusanico e Pontedassio. Da Imperia il percorso originario della corsa: Cipressa ai -22 km dal traguardo e poi Poggio ai -10.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Mauro Vegni Milano-Sanremo 2020

ultimo aggiornamento: 28-07-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Strade Bianche 2020: l’Astana punta in alto con la coppia Fuglsang-Lutsenko

F1, Sebastian Vettel: “Meteo imprevedibile a Silverstone, vedremo come si adatterà la SF1000”