Show Player

LIVE Moto3, GP Andalucia 2020 in DIRETTA: Suzuki vince a Jerez davanti a McPhee e Vietti, solo 10° Arbolino



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI WARM-UP E GARA DEL GP ANDALUCIA DI MOTOGP ALLE 9.20 E ALLE 14.00 (26 LUGLIO)

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA GARA DI MOTO2 DALLE 12.20

11.50 La nostra diretta si chiude qui, grazie per averci seguito e appuntamento a più tardi sempre su OA Sport per le gare di Moto2 e MotoGP.

11.47 In classifica generale Arenas resta al comando con 50 punti davanti a Suzuki (44), McPhee (40) e Rodrigo (30).

11.46 Vanno a punti dall’undicesima alla quindicesima posizione anche Toba, Fenati, Tatay, Nepa e Antonelli.

11.45 CLASSIFICA FINALE:

1
24
T. SUZUKI
39:18.861
2
17
J. MCPHEE
+0.064
3
13
C. VIETTI
+0.134
4
40
D. BINDER
+0.628
5
2
G. RODRIGO
+0.817
6
25
R. FERNANDEZ
+2.742
7
52
J. ALCOBA
+3.315
8
11
S. GARCIA
+4.853
9
6
R. YAMANAKA
+4.887
10
14
T. ARBOLINO
+4.988

Alcoba, arrivato quarto al traguardo, viene penalizzato di 3″ per non aver scontato il long-lap penalty e retrocede quindi in settima piazza. Peccato per Tony Arbolino, solamente decimo dopo aver perso la volata finale con Garcia e Yamanaka.

Questa volta McPhee non ha azzardato un attacco all’ultima curva come sette giorni fa, pensando probabilmente al campionato più che alla singola vittoria di tappa.

SUZUKI VINCE!!! McPhee secondo, podio per Vietti!!!

Binder commette un errore, Vietti ne approfitta e va in terza piazza!

ULTIMO GIRO!!! Suzuki resiste al comando ma dovrà difendersi dagli attacchi di McPhee e Binder.

-2 Binder non affonda la staccata in curva 6 e preferisce rimanere in scia a Suzuki in attesa dell’ultimo giro.

-3 Fernandez si è staccato definitivamente: restano Suzuki, Binder, McPhee, Rodrigo, Vietti e Alcoba in lizza per la vittoria.

-3 Suzuki chiude anche il quartultimo giro in testa, ma McPhee ha ricompattato i primi sei con un grande ritmo. Arbolino e Fenati in lotta per l’ottavo posto.

-4 I primi tre (Suzuki, Rodrigo e Binder) provano a fare la differenza e guadagnano mezzo secondo rispetto alla seconda parte del gruppo.

-4 Rodrigo reagisce e si riporta in scia a Suzuki: si deciderà ancora una volta tutto all’ultimo giro!! Arenas nel frattempo arriva al centro medico sulle sue gambe.

-5 Rodrigo e Binder si danno fastidio e perdono qualche decimo fondamentale rispetto a Suzuki. Il giapponese prova ad andare in fuga per la vittoria!

-5 CLASSIFICA AGGIORNATA:

1
24
T. SUZUKI
29:03.382
2
2
G. RODRIGO
+0.107
3
40
D. BINDER
+0.180
4
25
R. FERNANDEZ
+0.366
5
52
J. ALCOBA
+0.432
6
17
J. MCPHEE
+0.663
7
13
C. VIETTI
+0.803
8
53
D. ÖNCÜ
+1.992
9
14
T. ARBOLINO
+2.511
10
55
R. FENATI
+2.558

-6 Vietti resiste ed è 7° in coda al gruppo che comanda la gara. Arbolino si trova in nona posizione ma paga quasi 2″ dal settimo posto.

-7 L’iberico sembra sofferente e viene portato via in barella, nel frattempo il gruppo di testa si è spaccato in due.

-8 Colpo di scena clamoroso per il Mondiale!! Caduta ad alta velocità in curva 11 per Albert Arenas!

-8 Suzuki detta sempre il passo davanti a Rodrigo e McPhee. Il leader del campionato Arenas è 6°.

-9 Arbolino adesso sembra in difficoltà e fa fatica a tenere il ritmo del gruppo di testa, formato attualmente da 9 piloti.

-9 CLASSIFICA AGGIORNATA:

1
24
T. SUZUKI
23:42.785
2
2
G. RODRIGO
+0.134
3
17
J. MCPHEE
+0.175
4
25
R. FERNANDEZ
+0.444
5
75
A. ARENAS
+0.565
6
40
D. BINDER
+0.650
7
53
D. ÖNCÜ
+0.840
8
13
C. VIETTI
+1.003
9
52
J. ALCOBA
+1.080
10
14
T. ARBOLINO
+1.270

-10 A metà gara, Vietti si è riportato in coda al gruppo di testa ed è 9°. Come nella gara di 7 giorni fa, potrebbero arrivare fino alla fine dieci piloti in lotta per la vittoria.

-11 Campanello d’allarme per Suzuki, richiamato dalla direzione gara per aver violato i track limits in più di un’occasione. Al prossimo warning, il giapponese dovrà scontare un long-lap penalty.

-12 Nessuna penalità per Masià, a proposito dell’incidente che ha coinvolto anche Ogura.

-12 Dopo aver perso un po’ di terreno, Arbolino scavalca Binder e si porta in sesta piazza all’inseguimento dei primi!

-13 Rodrigo e Suzuki continuano a darsi fastidio e così facendo permettono alla seconda parte del gruppo di riportarsi in lotta per il podio.

-13 CLASSIFICA AGGIORNATA:

1
24
T. SUZUKI
15:35.531
2
2
G. RODRIGO
+0.134
3
25
R. FERNANDEZ
+0.263
4
75
A. ARENAS
+0.397
5
17
J. MCPHEE
+0.499
6
40
D. BINDER
+0.756
7
14
T. ARBOLINO
+0.911
8
53
D. ÖNCÜ
+0.997
9
52
J. ALCOBA
+1.137
10
11
S. GARCIA
+1.248

-14 Questi episodi hanno creato un piccolo buco tra i primi cinque ed il resto del gruppo, ma Binder è 6° e si sta riportando in scia al quinto.

-14 Cadono anche Masià e Ogura!! Due possibili protagonisti del Mondiale fuori dai giochi per il successo odierno.

-15 Finisce qui il tentativo di rimonta di Migno e Sasaki, scivolati in curva 1 dopo essere andati a contatto. Arbolino nel frattempo va largo e retrocede in sesta piazza.

-16 Suzuki e Rodrigo si sorpassano e contro-sorpassano ad ogni staccata, favorendo di fatto tutti gli altri nel tentativo di rimanere a contatto con la testa della gara.

-16 Rodrigo sfrutta la scia e passa Suzuki, mentre Fernandez scavalca Arbolino e si mette in scia ai primi due.

-17 CLASSIFICA AGGIORNATA:

1
24
T. SUZUKI
9:26.888
2
14
T. ARBOLINO
+0.118
3
2
G. RODRIGO
+0.173
4
79
A. OGURA
+0.293
5
25
R. FERNANDEZ
+0.346
6
75
A. ARENAS
+0.528
7
17
J. MCPHEE
+0.627
8
5
J. MASIA
+0.740
9
40
D. BINDER
+0.871
10
53
D. ÖNCÜ
+1.090

-18 Suzuki ha un ritmo costante ma non indiavolato, quindi il gruppone di testa resta sempre molto compatto.

-18 Binder prosegue nella sua furiosa rimonta e si porta in ottava posizione, pienamente in corsa per il successo.

-19 Rodrigo rompe gli indugi e sorpassa Suzuki alla staccata di curva 6, ma il giapponese risponde prontamente e si riporta davanti a tutti.

-19 I primi nove sono racchiusi in un fazzoletto, ma Binder è 10° e si sta riportando in scia al gruppo di testa con un ritmo pazzesco!

-20 Grandissima rimonta per Darryn Binder, passato dalla 25ma alla 14ma piazza in soli due giri!! Molto attardati i due Sky Racing Team, con Vietti 15° e Migno 20°.

-21 Gruppo ancora molto compatto in testa alla gara, è ancora possibile recuperare terreno dalle retrovie.

1°/22 Arbolino passa Arenas e si porta in quinta piazza a contatto con la vetta della gara. Brutto primo giro di Vietti, scivolato in 14ma posizione.

PARTITI!!! Suzuki tiene la prima posizione con un ottimo scatto e si mette subito a spingere, 6° Arbolino.

11.00 In corso il giro di riscaldamento, tra poco la partenza del GP di Andalucia per la classe leggera!

10.59 La gara della Moto3 si disputerà sulla distanza dei 22 giri. Si profila fin da subito una corsa estremamente intensa e spettacolare, anche se forse quest’oggi potrebbe anche andar via un piccolo gruppetto.

10.57 Ormai è quasi tutto pronto per il warm-up lap, i piloti sono schierati in griglia e si apprestano a cominciare il terzo GP della stagione!

10.55 Domenica scorsa il gruppo di testa si è scremato progressivamente ma è rimasto abbastanza folto fino alla fine (9 piloti racchiusi in 1″ all’arrivo), a testimonianza di un notevole equilibrio e di un effetto scia sempre importante che non facilita delle fughe solitarie.

10.52 Per quanto riguarda gli italiani non è stata una bella qualifica quella di ieri, con soli tre nostri rappresentanti presenti in Q2 e dunque nelle prime sei file della griglia. Alcuni dei nostri big come Andrea Migno, Dennis Foggia e Niccolò Antonelli dovranno rendersi protagonisti di un recupero prodigioso per rientrare in lotta per il podio. Di seguito i risultati delle prove ufficiali:

1 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse HONDA Q2 1’45.410 6 6 212.1
2 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia HONDA Q2 1’45.695 3 7 0.285 0.285 211.3
3 2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 HONDA Q2 1’45.706 5 5 0.296 0.011 209.7
4 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM Q2 1’45.893 2 6 0.483 0.187 208.0
5 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team HONDA Q2 1’45.917 6 6 0.507 0.024 211.7
6 75 Albert ARENAS SPA Solunion Aspar Team Moto3 KTM Q2 1’45.919 5 5 0.509 0.002 210.5
7 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 HONDA Q2 1’46.057 6 6 0.647 0.138 208.4
8 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing HONDA Q2 1’46.061 3 6 0.651 0.004 209.7
9 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM Q2 1’46.186 7 7 0.776 0.125 208.0
10 5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing HONDA Q2 1’46.258 6 6 0.848 0.072 215.1
11 99 Carlos TATAY SPA Reale Avintia Moto3 KTM Q2 1’46.297 6 6 0.887 0.039 207.2
12 27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM Q2 1’46.303 3 6 0.893 0.006 208.8
13 11 Sergio GARCIA SPA Estrella Galicia 0,0 HONDA Q2 1’46.326 7 7 0.916 0.023 207.2
14 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM Q2 1’46.416 6 6 1.006 0.090 210.1
15 12 Filip SALAC CZE Rivacold Snipers Team HONDA Q2 1’46.639 2 6 1.229 0.223 209.3
16 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM Q2 1’46.870 6 6 1.460 0.231 208.8
17 6 Ryusei YAMANAKA JPN Estrella Galicia 0,0 HONDA Q2 1’46.926 6 6 1.516 0.056 208.0
18 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM Q2 1’47.248 3 5 1.838 0.322 210.5
19 92 Yuki KUNII JPN Honda Team Asia HONDA Q1 1’46.583 6 6 (*) 0.593 204.9
20 23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse HONDA Q1 1’46.616 2 4 (*) 0.626 0.033 212.5
21 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team HUSQVARNA Q1 1’46.808 7 7 (*) 0.818 0.192 206.5
22 82 Stefano NEPA ITA Solunion Aspar Team Moto3 KTM Q1 1’46.917 2 5 (*) 0.927 0.109 213.0
23 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing HONDA Q1 1’46.939 5 6 (*) 0.949 0.022 208.4
24 73 Maximilian KOFLER AUT CIP Green Power KTM Q1 1’47.016 6 6 (*) 1.026 0.077 208.4
25 40 Darryn BINDER RSA CIP Green Power KTM Q1 1’47.143 2 5 (*) 1.153 0.127 207.2
26 89 Khairul Idham PAWI MAL Petronas Sprinta Racing HONDA Q1 1’47.149 7 7 (*) 1.159 0.006 210.1
27 54 Riccardo ROSSI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM Q1 1’47.390 2 7 (*) 1.400 0.241 213.4
28 50 Jason DUPASQUIER SWI CarXpert PruestelGP KTM Q1 1’47.485 3 7 (*) 1.495 0.095 212.1
29 70 Barry BALTUS BEL CarXpert PruestelGP KTM Q1 1’47.559 3 7 (*) 1.569 0.074 208.8
30 9 Davide PIZZOLI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM Q1 1’48.037 5 6 (*) 2.047 0.478 212.1

10.49 Dopo le prime due tappe della stagione (formata al momento da 14 round complessivi), Albert Arenas è al comando della classifica generale a punteggio pieno. Di seguito la graduatoria del Mondiale Moto3 prima del GP di Andalucia 2020:

1 Albert ARENAS KTM SPA 50
2 Ai OGURA Honda JPN 36
3 John MCPHEE Honda GBR 20
4 Jaume MASIA Honda SPA 19
5 Tatsuki SUZUKI Honda JPN 19
6 Gabriel RODRIGO Honda ARG 19
7 Tony ARBOLINO Honda ITA 17
8 Raul FERNANDEZ KTM SPA 16
9 Andrea MIGNO KTM ITA 13
10 Celestino VIETTI KTM ITA 11
11 Jeremy ALCOBA Honda SPA 10
12 Filip SALAC Honda CZE 8
13 Dennis FOGGIA Honda ITA 7
14 Niccolò ANTONELLI Honda ITA 7
15 Sergio GARCIA Honda SPA 5
16 Ayumu SASAKI KTM JPN 5
17 Alonso LOPEZ Husqvarna SPA 5
18 Stefano NEPA KTM ITA 4
19 Deniz ÖNCÜ KTM TUR 4
20 Romano FENATI Husqvarna ITA 3
21 Kaito TOBA KTM JPN 2

10.45 Stamane il sudafricano Darryn Binder (possibile mina vagante in ottica gara) è stato il più rapido nel warm-up davanti al turco Deniz Oncu e all’italiano Romano Fenati. Di seguito la graduatoria completa del warm-up per la Moto3:

1 40 Darryn BINDER RSA CIP Green Power KTM 211.3 1’46.517
2 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 214.2 1’46.585 0.068 / 0.068
3 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 211.3 1’46.634 0.117 / 0.049
4 2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 Honda 214.2 1’46.650 0.133 / 0.016
5 23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse Honda 214.2 1’46.655 0.138 / 0.005
6 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM 212.1 1’46.662 0.145 / 0.007
7 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team Honda 214.2 1’46.690 0.173 / 0.028
8 12 Filip SALAC CZE Rivacold Snipers Team Honda 214.2 1’46.730 0.213 / 0.040
9 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 213.0 1’46.742 0.225 / 0.012
10 75 Albert ARENAS SPA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 214.7 1’46.846 0.329 / 0.104
11 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda 215.5 1’46.939 0.422 / 0.093
12 99 Carlos TATAY SPA Reale Avintia Moto3 KTM 204.9 1’47.078 0.561 / 0.139
13 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 213.8 1’47.097 0.580 / 0.019
14 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 212.5 1’47.161 0.644 / 0.064
15 27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM 213.0 1’47.223 0.706 / 0.062
16 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 213.0 1’47.237 0.720 / 0.014
17 89 Khairul Idham PAWI MAL Petronas Sprinta Racing Honda 210.1 1’47.300 0.783 / 0.063
18 5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing Honda 207.6 1’47.326 0.809 / 0.026
19 11 Sergio GARCIA SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 211.3 1’47.336 0.819 / 0.010
20 6 Ryusei YAMANAKA JPN Estrella Galicia 0,0 Honda 212.1 1’47.402 0.885 / 0.066
21 92 Yuki KUNII JPN Honda Team Asia Honda 207.6 1’47.411 0.894 / 0.009
22 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia Honda 208.8 1’47.496 0.979 / 0.085
23 82 Stefano NEPA ITA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 215.1 1’47.541 1.024 / 0.045
24 73 Maximilian KOFLER AUT CIP Green Power KTM 212.1 1’47.545 1.028 / 0.004
25 54 Riccardo ROSSI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 212.5 1’47.561 1.044 / 0.016
26 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 Honda 205.7 1’47.670 1.153 / 0.109
27 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 209.3 1’47.785 1.268 / 0.115
28 70 Barry BALTUS BEL CarXpert PruestelGP KTM 209.3 1’47.873 1.356 / 0.088
29 9 Davide PIZZOLI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 208.8 1’48.045 1.528 / 0.172
30 50 Jason DUPASQUIER SWI CarXpert PruestelGP KTM 209.7 1’48.056 1.539 / 0.011

10.42 Non fa eccezione la gara andata in scena domenica scorsa, valevole come GP di Spagna, in cui dieci piloti sono rimasti in lotta per la prima posizione fino all’ultima curva dell’ultimo giro. Albert Arenas è stato bravo e fortunato, approfittando dell’attacco molto azzardato di McPhee su Arbolino per tagliare il traguardo davanti a tutti.

10.39 Si gareggia per il secondo weekend di fila a Jerez de la Frontera, storico tracciato andaluso che specialmente nella classe leggera (ma non solo) ha sempre regalato grande spettacolo e battaglie mozzafiato per il successo fino all’ultima curva.

10.35 Buongiorno e ben ritrovati per la diretta del Gran Premio di Andalucia 2020, terzo round stagionale del Mondiale Moto3.

8.45 Si chiude qui, dunque, la mattinata della Moto3. Ci rivediamo alle ore 11.00 per la gara. Grazie per la cortese attenzione e buon proseguimento di giornata

8.42 Arbolino piazza i suoi migliori parziali ma non migliora, proprio come Antonelli. Chiude in vetta Brad Binder

1
40
D. BINDER
1:46.517
2
53
D. ÖNCÜ
+0.068
3
55
R. FENATI
+0.117
4
2
G. RODRIGO
+0.133
5
23
N. ANTONELLI
+0.138
6
25
R. FERNANDEZ
+0.145
7
14
T. ARBOLINO
+0.173
8
12
F. SALAC
+0.213
9
17
J. MCPHEE
+0.225
10
75
A. ARENAS
+0.329

8.41 Arbolino, Arenas e Sasaki fanno segnare qualche parziale interessante, Antonelli record nel T2 attenzione!

8.40 BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE IL WARM-UP, vediamo gli ultimissimi tempi!

8.39 Ci smentisce Oncu che si issa in seconda posizione a 68 millesimi da Binder, terzo Fenati poi Rodrigo e Antonelli

8.38 Cancellato il tempo a McPhee che torna in decima posizione, mentre ora tutti hanno alzato il ritmo e sembra che nessuno riesca a migliorare.

8.37 Salac finisce nella ghiaia di curva 1, mentre la sessione volge verso il termine

8.36 Migno perde troppo nel T3 e lascia ben mezzo secondo. Chiude migliorando e portandosi a 693 millesimi da Binder, mentre McPhee è secondo a 60 millesimi ora.

8.35 Migno sale in quindicesima posizione a 720 millesimi e dà segnali di sè, quindi prosegue con ottimi parziali.

8.34 Prosegue senza soste il warm-up e ora è Binder a salire in vetta in 1:46.517 con 117 millesimi su Fenati, quindi Rodrigo terzo.

8.33 Romano Fenati primo!! 1:46.634, supera di 16 millesimi Rodrigo e di 28 Fernandez, quindi Salac a 96, sesto Arbolino a 221.

8.32 Migno non appare ancora nella colonna dei migliori tempi. La caduta di ieri nella Q2 ha lasciato qualche segno?

9.31 Salac è ora il primo della fila in 1:46.730 con 158 millesimi su McPhee e 164 su Fernandez, quindi Oncu, Rodrigo e Binder. Settimo Foggia su Arbolino e Antonelli

 


8.30 Sessione nella quale ad ogni giro qualcuno migliora. Fernandez è primo in 1:46.894 con 14 millesimi su Salac e 16 su Oncu, poi Arbolino a 245.

8.29 Di nuovo Masià in vetta in 1:47.795 con 7 millesimi su Foggia e 78 su Baltus, ma ora è di nuovo Tatay a volare al primo posto in 1:47.387

8.28 Si susseguono i migliori tempi. Ora è Foggia al comando in 1:47.802 quindi Rodrigo a 302 millesimi, terzo Antonelli a 394 davanti a McPhee a 472

8.27 Tatay si mette a condurre in 1:47.570, quindi Dupasquier a 644 e Ogura a 956

8.26 Alcoba è secondo a 859 millesimi, ma si inserisce Baltus a 617

8.25 Il primo tempo lo piazza Masià in 1:47.979

8.23 Tutti in azione tranne Salac che non è ancora sceso in pista! I piloti si lanciano per il primo giro lanciato

 

8.21 I piloti entrano in pista alla spicciolata il primo è Masià, quindi Alcoba. Vedremo chi li seguirà

8.20 SEMAFORO VERDE!! SCATTA IL WARM-UP DELLA MOTO3, INIZIA LA DOMENICA DEL GP DI ANDALUCIA!!

8.19 Rombano i motori, tutto è pronto per il via!

 

8.18 Due minuti al via, tutto pronto per questi ultimi 20 minuti di sessione prima della gara delle ore 11.00

8.17 Il meteo di Jerez parla di 23 gradi per quel che riguarda l’atmosfera, come sempre sole pieno, e asfalto verso i 30. Condizioni, come detto, del tutto differenti rispetto a quel che vedremo in gara.

8.16 Hanno fatto addirittura peggio gli altri nostri portacolori autori di un sabato davvero grigio. Oltre la ventesima posizione, infatti, troviamo Antonelli, Fenati, Nepa, Foggia, Rossi e Pizzoli.

8.14 Il migliore degli italiani è risultato Tony Arbolino che scatterà dalla quinta casella della griglia, quindi Celestino Vietti è nono. Dopo tre buone sessioni di prove libere, invece, ha chiuso nella ghiaia Andrea Migno che, quindi, oggi partirà dalla 18ma posizione.

8.12 Il portacolori del team SIC58 è davvero il migliore nel giro secco. Sarà in grado di ripetersi anche sulla lunga distanza?

8.10 10 minuti al via del warm-up della Moto3!

8.08 Ripartiamo dalle qualifiche di ieri che hanno visto la terza pole position in altrettante gare per Tatsuki Suzuki.

1 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 212.1 1’45.410
2 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia Honda 211.3 1’45.695 0.285 / 0.285
3 2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 Honda 209.7 1’45.706 0.296 / 0.011
4 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM 208.0 1’45.893 0.483 / 0.187
5 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team Honda 211.7 1’45.917 0.507 / 0.024
6 75 Albert ARENAS SPA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 210.5 1’45.919 0.509 / 0.002
7 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 Honda 208.4 1’46.057 0.647 / 0.138
8 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 209.7 1’46.061 0.651 / 0.004
9 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 208.0 1’46.186 0.776 / 0.125
10 5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing Honda 215.1 1’46.258 0.848 / 0.072
11 99 Carlos TATAY SPA Reale Avintia Moto3 KTM 207.2 1’46.297 0.887 / 0.039
12 27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM 208.8 1’46.303 0.893 / 0.006
13 11 Sergio GARCIA SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 207.2 1’46.326 0.916 / 0.023
14 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 210.1 1’46.416 1.006 / 0.090
15 12 Filip SALAC CZE Rivacold Snipers Team Honda 209.3 1’46.639 1.229 / 0.223
16 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 208.8 1’46.870 1.460 / 0.231
17 6 Ryusei YAMANAKA JPN Estrella Galicia 0,0 Honda 208.0 1’46.926 1.516 / 0.056
18 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 210.5 1’47.248 1.838 / 0.322

8.06 Anche per questo motivo, quindi, la scelta delle gomme è già stata effettuata ieri nelle sessioni più calde. Questa mattina i piloti andranno a definire gli ultimi dettagli degli assetti delle rispettive moto.

8.04 Prima classe a scendere in pista sarà quella più leggera, per un turno però poco indicativo. In queste prime ore della giornata le temperature a Jerez de la Frontera sono ancora accettabili, mentre mano a mano che ci si avvicinerà al pomeriggio si sfioreranno i 40 gradi.

8.02 Si partirà, come sempre, con i warm-up. La Moto3 dalle ore 8.20 alle ore 8.40, quindi Moto2 dalle 8.50 alle 9.10, infine la MotoGP dalle 9.20 alle 9.40.

8.00 Buongiorno e benvenuti a Jerez de la Frontera! Tra 20 minuti prenderà il via la mattina del Gran Premio di Andalucia 2020

 

Presentazione Moto3 – Cronaca qualifiche 

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live del warm-up e della gara del GP d’Andalucia per la Moto3. I giovani centauri del Motomondiale si apprestano a vivere il terzo round del campionato, il secondo nell’autodromo di Jerez de la Frontera dopo il GP di Spagna di settimana scorsa.

A Losail (Qatar) lo scorso marzo e sette giorni fa, lo spagnolo Albert Arenas ha siglato la vittoria ed si prepara al terzo atto stagionale come  leader del campionato. Chi cerca il primo sigillo del 2020, dopo aver sfiorato il successo nella scorsa tappa del Mondiale, è l’italiano Tony Arbolino. Il portacolori di casa Snipers Team guida l’armata degli italiani insieme ai due piloti di casa Sky Racing: Andrea Miglio e Celestino Vietti.


Per la terza volta in questo campionato, il giapponese Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) scatterà dalla pole-position, un risultato che fino ad ora non è riuscito a confermare al termine della corsa. Alle 8.20 inizierà il warm-up, mentre il GP d’Andalucia per la Moto3 è indetto alle 11.00. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top