Show Player

Baseball, Serie A1 2020: Macerata sorprende Parma, ok Bologna e San Marino



La quarta giornata della Serie A1 di baseball comincia con il botto, e la prima vera grande sorpresa della stagione: Macerata riesce a sconfiggere Parma e a dare la prima delusione di livello a una delle big, mentre continua la corsa di Bologna e San Marino.

Bologna-Collecchio finisce in un autentico dominio della formazione di casa, che al Falchi s’impone per 12-1. Troppo grande il divario in favore della Fortitudo, che ha in Matteo Bocchi il lanciatore vincente. Vaglio con un singolo da 2 RBI e Clementina con un fuoricampo che ne vale altrettanti iniziano le danze nel primo inning, risponde un doppio di Pasotto con errore difensivo bolognese, ma è l’unico sussulto ospite. I padroni di casa dilagano ben presto: complessivamente ci sono 3 RBI a testa per Vaglio, Clementina e Russo ed uno per Dobboletta e Loardi.

Loading...
Loading...

San Marino guadagna un facile successo casalingo contro Godo: un 6-1 che nasce direttamente dalla prima ripresa, in cui arrivano quattro punti, e dalla solita qualità di Alex Maestri sul monte. Reginato, Giovanni Garbella e Caseres mettono insieme due doppi da complessivi 3 RBI e la volata di sacrificio del 4-0. Ancora Giovanni Garbella, nella terza, serve il singolo del 5-0, mentre il 6-0 è opera di Avagnina con un doppio che spinge a casa Pulzetti. Meriggi trova un buon singolo al centro che vale il 6-1 definitivo all’ultimo inning, il che sa di punto della bandiera.


Il colpo clamoroso, però, accade a Macerata, che firma l’impresa battendo Parma. Il fuoricampo di Deotto alla seconda ripresa (2 RBI) sembrerebbe indirizzare le cose nel modo previsto, ma nella terza succede di tutto: Morganti segna su errore difensivo, Morresi e Carrera trovano due doppi in fila, Yomel Rivera deve entrare per Pomponi, ma la situazione non cambia perché altri due svarioni ospiti procurano il 5-2 a Macerata. Nella quinta Luciani allunga ancora con il doppio del 6-2; nella sesta Koutsoyanopulos con un doppio e Paolini con la volata di sacrificio portano a due le lunghezze di ritardo del ParmaClima, che però deve arrendersi quando Moredo trova il singolo che manda Morganti a firmare il 7-4; l’8-4 definitivo è opera dell’ultimo singolo al centro di Carrera che spinge a casa proprio Moredo.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASEBALL

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIBS / PhotoBass

Loading...

Lascia un commento

scroll to top