Atletica, lanci protagonisti oggi a Castiglione della Pescaia. Torna il mezzofondo! Fabbri per stupire

E’ il festival dei lanci il meeting di Castiglione della Pescaia che apre l’ennesimo week end entro i confini italiani questo pomeriggio dalle 16.30 (in diretta live su OA Sport con tutti gli aggiornamenti). L’appuntamento toscano è quasi tutto incentrato sulle gare di lancio con una escursione sull’alto femminile con Erika Furlani e sul mezzofondo che fa il suo capolino stagionale dopo i blocchi imposti dall’emergenza sanitaria con i 3000 maschili e femminili.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL MEETING DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

In gara i quattro lanciatori che hanno partecipato ai Mondiali di Doha con sfide piuttosto interessanti, a partire dal peso maschile con i fari puntati su Leonardo Fabbri che proverà a ripetersi o addirittura migliorarsi rispetto al 21.15 di sabato scorso a Savona. Tra gli avversari Fabbri ritroverà i compagni di allenamento (con Paolo Dal Soglio) Zane Weir, sudafricano, e Lorenzo Del Gatto. In campo femminile attesa per il ritorno in gara della veterana azzurra Chiara Rosa che, al debutto stagionale, affronterà Martina Carnevale e Benedetta Benedetti.

Nel disco maschile sarà sfida a tre tra i migliori interpreti azzurri: Giovanni Faloci, che ha inaugurato la stagione con 59,30, Nazzareno Di Marco e Alessio Mannucci, reduce dal 58,85 di Latina. Torna in gara Daisy Osakue, reduce dall’oro alle Universiadi dello scorso anno con 61.60. Le avversarie sono: Valentina Aniballi, 53,16 a Rieti, Natalina Capoferri, Giada Andreutti, che in inverno fa parte della Nazionale italiana di bob, e la giovanissima Diletta Fortuna.

Sfida tra generazioni nel martello maschile con il veterano Marco Lingua che affronta Simone Falloni, al debutto stagionale, e il giovane Giorgio Olivieri, che può cominciare a impensierire i due rivali più esperti, forte del 72,65 lanciato la scorsa settimana a Imola. Tra le donne attenzione a Sara Fantini, vicina ai 70 metri a Vicenza in stagione, e a Lucia Prinetti.

Nel giavellotto uomini battaglia a due tra Mauro Fraresso e Roberto Bertolini, entrambi a ridosso della soglia degli ottanta metri quest’anno. In campo femminile esordio stagionale per Sara Jemai che se la vedrà con la junior Federica Botter e la primatista italiana under 23 Sara Zabarino.


Il menu di giornata prevede anche una bella sfida nell’alto femminile tra Erika Furlani che ha deluso, come le compagne di specialità, sabato scorso a Savona, e Idea Pieroni, salita fino a 1.90 nella breve stagione indoor, mentre le uniche gare in pista sono i 3000 piani maschili e femminili. Al via Pietro Riva, Francesco Breusa, Jacopo De Marchi e Giuseppe Gerratana tra gli uomini e la sfida tra Maria Chiara Cascavilla e Raimonda Nieddu in campo femminile.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIDAL/Colombo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, GP Andalucia 2020: Fabio Quartararo favorito per la pole, Valentino Rossi sogna la top5, torna Marquez

MotoGP, le previsioni meteo delle qualifiche: caldo torrido nel pomeriggio a Jerez