Show Player

Vuelta a España 2020, definite le 2 tappe mancanti: Salamanca e Sanabria protagoniste, una frazione da 234 km



Si completa definitivamente il percorso della Vuelta di Spagna 2020, in programma dal 20 ottobre all’8 novembre. Puebla de Sanabria sarà il traguardo della 15ma tappa (partenza da Mos) mentre Salamanca ospiterà la partenza dalla 16ma frazione (traguardo a Ciudad Rodrigo). Gli organizzatori hanno dovuto effettuare questo cambiamento perché è vietato il previsto sconfinamento in Portogallo (non si passerà per Porto, Mastosinhos, Viseuper) a causa della pandemia.

La tappa numero 15 diventerà così la più lunga della corsa iberica con ben 234,6 km. “A giudicare dal tipo di percorso e dalla lunghezza della tappa, sarà una giornata favorevole per le fughe – ha spiegato Fernando Escartín, direttore tecnico de La Vuelta -. È un terreno tortuoso e sarà difficile per il gruppo controllare le fughe. Inoltre, contrariamente a quanto accaduto nel 2016, saremo nell’ultima settimana di gara, il che significa che i team avranno meno energie per controllare la corsa“.

Loading...
Loading...

La sedicesima frazione sarà caratterizzata dalla salita di El Robledo, Escartin ha commentato in questo modo: “Una salita di prima categoria a 30 km dal traguardo creerà una selezione naturale del gruppo. È probabile che un gruppo ridotto, composto da 30-40 ciclisti, possa giocarsi la vittoria. I corridori in lotta per la classifica generale dovranno concentrarsi davvero, poiché un errore così vicino alla fine potrebbe costare molto caro“.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top