Show Player

Tennis, Toni Nadal: “Federer torna solo nel 2021? Brutta notizia, ci piacerebbe vederlo giocare per tutta la vita”



La notizia del giorno in ambito tennistico riguarda indubbiamente Roger Federer, il quale ha comunicato di aver subito nelle scorse settimane un secondo intervento in artroscopia al ginocchio destro e che, di conseguenza, rimarrà lontano dai campi per tutto il 2020, sperando di ritornare a giocare all’inizio della prossima stagione. Un annuncio che ha lasciato una certa amarezza tra gli appassionati di tennis, tra i quali figura anche Toni Nadal, zio e allenatore di Rafa.

Il cinquantanovenne di Manacor, intervistato da Movistar TV, ha espresso tutto il proprio rammarico: “Pensavo che questo periodo di pausa per colpa della pandemia avrebbe fatto bene a Federer e che lo avrebbe aiutato a riprendersi. È una brutta notizia, ci piacerebbe vederlo giocare per tutta la vita. Al contempo, non credo che questo significhi che si ritirerà.

Loading...
Loading...

Cambiando argomento, Toni Nadal ha anche criticato la Spagna per la mancanza di omogeneità nelle decisioni relative alla ripresa degli allenamenti, fatto che ha penalizzato il numero 2 del mondo: Quello che non capisco sono le decisioni che hanno reso impossibili gli allenamenti per mio nipote. Per quanto riguarda invece la questione della ripresa del calcio e del tennis che non riparte, comprendo la situazione: il calcio è più facile da controllare”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top