Show Player

Marc Marquez: “Partecipare al Tourist Trophy? Vado in moto per divertirmi, non rischio la vita”



Marc Marquez si sta preparando per l’inizio del Mondiale MotoGP 2020, previsto per il weekend del 17-19 luglio col GP di Spagna. Si tornerà finalmente a correre dopo la lunga sosta dovuta alla pandemia, sarà il circuito di Jerez de la Frontera a ospitare la prima tappa del campionato e sarà sempre lo spagnolo il grande favorito della vigilia. Il Campione del Mondo cercherà di vincere in sella alla sua Honda ma dovrà stare molto attento alle Yamaha di Fabio Quartararo e Maverick Vinales, senza dimenticarsi dell’eterno Valentino Rossi e di Andrea Dovizioso (Ducati): potrebbero rimescolarsi le carte in tavola dopo uno stop così prolungato.

Nel frattempo Marc Marquez è intervenuto a un evento organizzato dallo sponsor Estrella Galicia e ha risposto a una domanda relativa alla possibilità di una partecipazione al mitologico Tourist Trophy: “Ho molto rispetto per i piloti che corrono il Tourist Trophy, ma io gareggio in moto per divertirmi, trovare il limite e godermi la guida, mentre all’Isola di Man, per come la vedo io, rischi la vita: io vado in moto per divertirmi, non per giocarmi la vita“. Il TT è una corsa che va in scena sull’Isola di Man (Gran Bretagna) lungo un tracciato complicatissimo di 60 km, si tratta di una gara impervia ed estremamente pericolosa in cui molti centauri sono morti (fino al 1976 aveva fatto parte del Motomondiale).

Loading...
Loading...

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI MOTOGP

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top