Show Player

Calcio, Romelu Lukaku: “Noi messi con le spalle al muro per il colore della pelle”



Non è solo la pandemia globale purtroppo a rendere negativo il clima di questo periodo, anche se la curva dei contagi pare essere confortante. Si parla di problematica “razzismo” in America, dopo la morte di George Floyd, 46enne afroamericano vittima di violenze da parte di un poliziotto bianco a Minneapolis. Una vicenda che ha purtroppo alimentato le reazioni del popolo “nero” nei confronti delle autorità.

Schierato in difesa di certi valori di uguaglianza e rispetto è il calciatore belga dell’Inter Romelu Lukaku che, ancora una volta, si è esposto sul suo profilo Instagram, rivolgendosi alle donne e agli uomini di colore per ribadire la propria vicinanza: “Care donne di colore. Vi adoro! Grazie per mantenere la calma per noi. In questi momenti di pazzia che siete costrette ad attraversare! Grazie per essere di supporto mentre le nostre spalle sono contro il muro. Siete la nostra spina dorsale e apprezzo ognuna di voi. Cari uomini di colore, vi saluto! Molte persone stanno cercando di abbatterci ma siamo ancora in piedi dalla nascita siamo con le spalle al muro ma alcuni di noi ce la fanno. È tempo di unificare e preparare le nuove generazioni e dire loro che possono essere grandiosi! Continuate a marciare pacificamente e continuate a spargere il messaggio. Black lives matter. Fuck racism” (fonte: Ansa).

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Gianfranco Carozza

Loading...

Lascia un commento

scroll to top