Show Player

MotoGP, GP Misano virtuale: Alex Marquez batte Marc in volata, Valentino Rossi 3°, Quartararo quante cadute!



Nuovo appuntamento per il Motomondiale virtuale 2020 e nuova sfida con i joypad sul tracciato di Misano per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. I centauri, protagonisti del Mondiale di MotoGP reale, si sono dati battaglia nella quarta tappa del campionato Esports, la seconda con il nuovo videogioco ufficiale MotoGP 20. In attesa di tornare in pista per il campionato vero e proprio (potrebbe essere a Jerez de la Frontera il 19 luglio), i piloti si sono impegnati su questa piattaforma, sempre all’insegna del massimo divertimento.

9 giri appassionanti quelli a cui abbiamo assistito, con un Fabio Quartararo che più di una volta ha vanificato il proprio vantaggio iniziale, lui che scattava dalla pole-position. Al termine, dunque, di una gara convulsa sono stati i due fratelli Alex e Marc Marquez (Honda) a giocarsi la vittoria e il più piccolo è stato capace di precedere il campione del mondo in carica (reale) di 0″725. Può esultare, però, anche Valentino Rossi (Yamaha) terzo a 4″687, decisamente migliorato rispetto alla sua prima esperienza su questo videogioco. Vale, anche approfittando degli errori di Quartararo, è giunto sul podio, festeggiando poi alla fine, mettendo in scena una gag molto divertente con un trofeo in mano.

Loading...
Loading...

A seguire, dunque, il citato Quartararo (Yamaha) a 4″950, la Suzuki dell’iberico Joan Mir (+13″747) e l’altra M1 dello spagnolo Maverick Vinales, trionfante a Jerez de la Frontera (virtuale), ma coinvolto in due cadute che ne hanno vanificato il riscontro finale, giungendo a 14″313 dal vincitore. Settimo invece Francesco “Pecco” Bagnaia con la Ducati Pramac (+19″335), anch’egli con qualche errore di troppo in questa corsa ‘folle’, a precedere la Honda del giapponese Takaaki Nakagami (+23″514) e l’Aprilia di Lorenzo Savadori (+25″417). Hanno completato il quadro lo spagnolo Tito Rabat con la Ducati Avintia Racing (+31″909) e la Rossa di Michele Pirro (+48″450)

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Hazrin CRIC / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top