Show Player

Tennis, Novak Djokovic: “Federer è il numero uno, Nadal piace a tutti, io sono arrivato dopo…”



In attesa di capire se e quando si potrà ripartire nel mondo dello sport, le video-chat via social impazzano. I grandi personaggi organizzano incontri online tra loro e non fanno eccezione anche i campioni del tennis.

Il n.1 del mondo Novak Djokovic si è reso protagonista prima di una divertente conversazione con il suo amico/rivale Andy Murray e poi è stata la volta dello svizzero Stan Wawrinka. Ebbene, in queste conversazioni il tema GOAT ha tenuto banco, come era anche normale che fosse, e Nole ha sempre risposto in maniera molto diplomatica, tuttavia specificando alcuni aspetti importanti. Con Murray il discorso ha riguardato molto l’evoluzione delle superfici di gioco rispetto al passato, mentre con l’elvetico i contenuti sono stati un po’ più interessanti.

Loading...
Loading...

Il rossocrocriato infatti ha chiesto al serbo quanto potesse dargli fastidio il fatto di essere spesso osteggiato dai supporters quando si è trovato a giocare contro Roger Federer e Rafael Nadal e il balcanico non si è sottratto a questo quesito: “Ovviamente non è facile, specialmente quanto hai buona parte dello stadio che tifa per il tuo avversario. Finché non c’è mancanza di rispetto nei miei confronti, riesco anche a gestirla. Ma quando c’è mancanza di rispetto a volte posso reagire facendomi prendere un po’ troppo. Roger (Federer n.d.r.) è il miglior tennista di tutti i tempi. Ed è anche un tipo amato in ogni parte del mondo. Quindi non mi aspetto che il pubblico stia dalla mia parte. Magari in alcuni posti, ma nella maggior parte del mondo non è così. Ma va bene così perché è Roger. Ed è una situazione molto simile a quanto succede con Rafa. E’ dura quindi rispondere a questa domanda, ma probabilmente è come dici tu (Wawrinka faceva riferimento all’essere il terzo incomodo e quello che fa da guastafeste ndr.): essere arrivati dopo, e poi la loro grandezza, il loro carisma, il loro essere campioni e il loro aver cambiato il tennis. Io sfortunatamente – o fortunatamente – sono parte della stessa era“. Di seguito l’intera video-conversazione tra lo svizzero e Nole:

LA VIDEO-CHAT TRA DJOKOVIC E WAWRINKA

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top