Show Player

Pentathlon, Tokyo 2020: le speranze di medaglia dell’Italia alle Olimpiadi 2021. Tutto su Elena Micheli, vice-campionessa del mondo in carica



Le Olimpiadi del 2020 sono state rinviate al 2021, e nel pentathlon moderno restano da assegnare tre pass nominali ai Mondiali 2020 di Cancun e otto pass attraverso il ranking olimpico, che si doveva chiudere il 31 maggio, anche se la UIPM aveva già chiesto il prolungamento al 30 giugno. Tra i 23 pass per genere già assegnati tramite Finali di Coppa del Mondo 2019, Mondiali 2019 ed i più recenti campionati continentali, l’Italia ha qualificato al femminile Elena Micheli.

Elena Micheli infatti lo scorso anno ha conquistato l’argento ai Mondiali senior di pentathlon e contestualmente ha staccato il pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020: l’azzurra ha condotto una prova iridata praticamente perfetta, piazzandosi bene già in qualifica ed iniziando nel migliore dei modi la finale con il ranking round di scherma per poi scalare la graduatoria prova dopo prova, arrivando a difendere la piazza d’onore con le unghie e con i denti nel laser run.

Loading...
Loading...

Nell’agosto del 2017 Elena Micheli diceva in un’intervista esclusiva rilasciata ad OA Sport: “Tokyo 2020 o Parigi 2024 sarebbero un sogno, e sognare non è vietato. L’anno scorso Rio era impensabile come obiettivo e, anche se solo per poco, l’ho sognato, in seguito alla possibilità di qualificarmi come riserva. Le Olimpiadi sono il desiderio di ogni atleta e per adesso non vivo la cosa come una meta da raggiungere, ma come un sogno nel cassetto”.

Ora che il sogno nel cassetto chiamato Tokyo 2020 si è realizzato, l’obiettivo diventa ancor più grande, e potrebbe prendere forma tra poco più di un anno in Giappone come medaglia olimpica. In fondo, lo disse proprio Elena Micheli in tempi non sospetti: “Sognare non è vietato“.

Per il resto in questa stagione si è potuto vedere molto poco, essendosi disputata una sola tappa della Coppa del Mondo prima dello stop dovuto al Coronavirus: Alice Sotero ha centrato il quinto posto a Il Cairo, continuando la rincorsa al pass attraverso il ranking olimpico, nel quale ha così ottenuto 46 punti pesantissimi.

Alice Sotero, con 72 punti, è al 25° posto nella classifica che assegnerà otto pass olimpici, ma al di là delle apparenze l’azzurra è molto ben messa in classifica, dal momento che davanti a lei sono diverse le atlete già qualificate alle Olimpiadi ed alcune Nazionali hanno più di due atlete davanti all’azzurra. A differenza delle altre connazionali alle sue spalle, l’astigiana però ha preso parte soltanto a due gare e non tre, potendo maggiormente rimpinguare il proprio bottino nelle prossime occasioni.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Archivio Privato Elena Micheli

Loading...

Lascia un commento

scroll to top