Show Player

Milano-Sanremo e Parigi-Roubaix ad agosto, Giro d’Italia a ottobre su 21 tappe e insieme alla Vuelta: tutti gli scenari e il nuovo calendario



Il Giro d’Italia 2020 manterrà il suo consueto format di 21 tappe spalmate in quattro weekend (due giornate di riposo) e si correrà dal 3 al 25 ottobre. Manca soltanto l’ufficialità come riporta la Gazzetta dello Sport ma ormai è fatta dopo un durissimo braccio di ferro tra RCS Sport e ASO, organizzatore di Tour de France e Vuelta di Spagna. Il second round per stilare il nuovo calendario mondiale 2020 andrà in scena venerdì 24 aprile come anticipa la rosea, intanto si sta già parlando di come ricollocare le Classiche Monumento.

La Milano-Sanremo si potrebbe correre ad agosto, in una striscia di gare italiane con Strade Bianche, Milano-Torino, Gran Piemonte prima del Tour de France (29 agosto-20 settembre). Si parla poi di un Ferragosto torrido con la mitica Parigi-Roubaix mentre il Giro delle Fiandre verrebbe recuperato domenica 11 ottobre, ovvero in contemporanea alla Corsa Rosa. Quando il Giro d’Italia starà per finire potrebbe incominciare la Vuelta di Spagna (si parla di 20/21 ottobre-8 novembre, dunque cinque giorni da condividere con la corsa a tappe nostrana). Finale di stagione con il Giro di Lombardia (31 ottobre) e Liegi-Bastogne-Liegi (8 novembre), dunque entrambe in concomitanza con l’evento in terra iberica. Attenzione anche al tema dell’apertura delle frontiere e dei voli, oltre al discorso sanitario con i vari test da effettuare: la situazione è tutt’altro che semplice e delineata.

Loading...
Loading...

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top