Milano-Sanremo 1950: Gino Bartali in trionfo a 35 anni con un grande arrivo in volata

Il 18 marzo 1950 è la data del quarto successo di Gino Bartali alla Milano-Sanremo. Il tutto avvenne in una volata da vero e proprio fuoriclasse, alla veneranda età di 35 anni, al culmine della sua carriera. In precedenza il campione toscano era riuscito a mettere il sigillo sulla Classicissima nel 1939, bissando poi nel 1940, e attendendo il 1947 per la tripletta.

Siamo a circa 30 chilometri dal traguardo. L’eterno rivale Fausto Coppi, cerca un allungo, attacca, ma Bartali è vigile, e non lo molla un secondo. Un forcing, quello del Campionissimo di Castellania, arrivato quasi per ‘ripicca’ nei confronti di Ginettaccio, che in precedenza aveva cercato di staccarlo a Diano Marina dopo la sua foratura. Tra i due litiganti c’è anche il francese Edouard Fachleitner. A Oneglia, in pratica a soli 12 chilometri all’arrivo di Sanremo, il terzetto viene raggiunto dal gruppo dei big, un plotone di circa cinquanta atleti, tra cui il super favorito Rik Van Steenbergen, nonché il campione del mondo in carica.

Ed è volata di gruppo. Bartali prende la ruota della maglia iridata, salta il belga a soli 50 metri dalla linea d’arrivo di Via Roma, calando così uno storico poker, e vincendo lo sprint con un vantaggio decisamente netto. Alle sue spalle altri due azzurri, Nedo Logli, e Oreste Conte a completare il podio. Quarto Fiorenzo Magni. Questa fu l’ultima Classica vinta dall’Intramontabile Gino Bartali. 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Wikipedia

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
fausto coppi Gino Bartali Milano-Sanremo 1950 Rik Van Steenbergen

ultimo aggiornamento: 26-04-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia virtuale, la Vini Zabù KTM vince la terza tappa. Astana in maglia rosa, Pozzovivo firma il miglior tempo

Ginnastica, Marco Lodadio: “Sto perdendo la coordinazione, il rinvio delle Olimpiadi mi è pesato. Ho montato gli anelli in giardino”