Rally Messico 2020, Sebastien Ogier prende il comando dopo il Day-2. Tanak attardato, problemi al motore per Neuville

Mentre tutto il mondo dello sport si ferma, motori compresi, la terza tappa del Mondiale Rally 2020 continua il suo percorso sullo sterrato delle montagne di Guanajuato, dove si sta disputando il Rally del Messico. La seconda giornata del weekend si è conclusa con il sei volte campione del mondo francese Sebastien Ogier davanti a tutti. Il neo pilota della Toyota Yaris ha preso il comando nella seconda speciale in programma e ha lentamente allungato chilometro dopo chilometro mentre gli avversari di peso affrontavano qualche difficoltà di troppo.

In particolare l’astro nascente finlandese e suo compagno di squadra Kalle Rovanperä ha dovuto subire una foratura che gli ha fatto perdere terreno, salvo poi riscattarsi meravigliosamente trionfando della dodicesima e ultima speciale in programma nella giornata. Il diciannovenne chiude dunque, al termine di questo lungo venerdì, il quintetto in classifica di coloro che possono ancora tentare di attaccare il francese leader, essendo staccato di 35″7 dalla testa.
Un day-2 davvero deludente per Hyundai, visto che il campione del mondo Ott Tanak ha perso 45″ nella SS4 a causa di un problema al posteriore della sua vettura causato da un fuoripista, e non ha potuto fare meglio dunque del quarto posto finale con 33″4 di ritardo che restano in ogni caso molti da recuperare se davanti non dovesse succedere nulla di anomalo. E’ andata ancora peggio al belga Thierry Neuville, fermato da un problema al motore che lo ha costretto a perdere oltre 40′ e dire addio a qualsiasi sogno di posizione di peso per questa tappa messicana.
Alla fine dunque i più vicini a Ogier sono la sorpresa finlandese Teemu Suninen e l’ormai certezza Elfyn Evans. Il pilota della Ford Fiesta M-Sport ha evitato qualsiasi intoppo e mantenuto un passo costante e dignitoso che gli ha permesso di restare a soli 13″2 dall’attuale leader, mentre il britannico della Yaris conferma il suo ottimo momento di forma con un’altra buona giornata terminata a 33″2 da Ogier.

 

CLASSIFICA RALLY MESSICO – DAY 2 – SS12

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL RALLY

michele.brugnara@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, inseguimento Kontiolahti. Wierer vs Eckhoff, sfida all’arma bianca per la Coppa del Mondo

Atletica, rinviate le Maratone di Boston e di Londra per il coronavirus. Slittano i Mondiali di marcia a squadre