Pattinaggio artistico, Panfilova-Rylov sul velluto nello short delle coppie ai Mondiali Junior di Tallinn, bene Montan-Piazza

Si è conclusa con una prevedibile tripletta russa la prima giornata alla Tondiraba lce Hall di Tallinn (Estonia), impianto sportivo teatro questa settimana dei Campionati Mondiali Junior di pattinaggio artistico. Dopo lo short program delle coppie infatti a portarsi saldamente al comando sono stati gli iper favoriti Apollinariia Panfilova-Dmitry Rylov, già trionfatori delle Finali Grand Prix di Torino.

Gli atleti allenati da Pavel Sliusarenko e Valentina Tiukova hanno avuto la meglio sulla concorrenza sfoderando il miglior programma corto personale della carriera, presentando come primo elemento un sontuoso triplo twist, chiamato di livello quattro e valutato con un grado di esecuzione stellare. Atterrando senza patemi come salto in parallelo il doppio axel, anche questo perfettamente eseguito, la coppia medaglia d’argento nell’edizione 2019 ha passato in rassegna un ottimo triplo flip lanciato e il sollevamento del gruppo 5 reverse lasso, di livello quattro come la trottola combinata side by side e la serie di passi. Sporcando leggermente la performance esclusivamente con la spirale, di livello 2, i pattinatori hanno conquistato 73.71 (43.02, 30.69), guadagnando tre punti di vantaggio sui connazionali Kseniia Akhanteva-Valerii Kolesov, al posto d’onore con 70.44 (41.29, 29.15), appena diciotto centesimi più dei compagni di squadra Iuiliaa Artemeva-Mikhail Nazarychev, rimasti leggermente indietro al terzo posto con 70.26 (40.91, 29.35) a causa di un triplo flip lanciato non eccezionale.

Da considerarsi più che positiva la prestazione degli azzurri Alyssa Montan-Manuel Piazza (che hanno rilasciato proprio ieri un’intervista alla nostra testata) attualmente sedicesimi con 44.69 (24.26, 20.43) dopo un programma sicuro, caratterizzato principalmente da doppi come il twist (livello 3), il rittberger in parallelo e il flip lanciato. Pregevole infine l’axel lasso, di livello 3, e la spirale, di livello 2.

CLASSIFICA SHORT PROGRAM JUNIOR COPPIE D’ARTISTICO

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Apollinariia PANFILOVA / Dmitry RYLOV
RUS
73.71 1
2 Kseniia AKHANTEVA / Valerii KOLESOV
RUS
70.44 2
3 Iuliia ARTEMEVA / Mikhail NAZARYCHEV
RUS
70.26 3
4 Annika HOCKE / Robert KUNKEL
GER
63.57 4
5 Kate FINSTER / Balazs NAGY
USA
58.33 5
6 Cleo HAMON / Denys STREKALIN
FRA
58.23 6
7 Alina BUTAEVA / Luka BERULAVA
GEO
55.96 7
8 Yuchen WANG / Yihang HUANG
CHN
54.09 8
9 Huidi WANG / Ziqi JIA
CHN
54.08 9
10 Winter DEARDORFF / Mikhail JOHNSON
USA
53.77 10
11 Anastasiia SMIRNOVA / Danylo SIIANYTSIA
USA
51.19 11
12 Kelly Ann LAURIN / Loucas ETHIER
CAN
47.77 12
13 Kateryna DZITSIUK / Ivan PAVLOV
UKR
47.45 13
14 Patricia ANDREW / Zachary DALEMAN
CAN
46.84 14
15 Greta CRAFOORD / John CRAFOORD
SWE
46.34 15
16 Alyssa MONTAN / Manuel PIAZZA
ITA
44.69 16

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moto2, Mondiale 2020: favoriti, outsider, italiani. Porte spalancate per stupire dopo l’addio di Marquez, tanti azzurri con grande ambizione

Hockey ghiaccio, Play-off EBEL 2020: Bolzano non sbaglia e fa sua gara-1 contro Znojmo