Show Player

LIVE Coronavirus, Ultime notizie. Protezione Civile: 1694 contagi, con 34 decessi e 83 guarigioni



CLICCA QUI PER CONTINUARE A SEGUIRE LE NEWS SUL CORONAVIRUS

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Loading...
Loading...

CORONAVIRUS: SINTOMI, NUMERI DA CHIAMARE, COSA FARE E COSA NON FARE

CORONAVIRUS: QUALI SONO I SINTOMI E COME SI CONTAGIA. ECCO COSA SERVE SAPERE

SCUOLE CHIUSE PER UN’ALTRA SETTIMANA: COSA SUCCEDE? SI PERDE L’ANNO?

VOLLEY, A RISCHIO LE GARE DI CHAMPIONS DI SCANDICCI E NOVARA

ECCO COME FUNZIONANO TUTTI I VOLI DA E PER GLI USA

18.30 Il nostro live termina qui, grazie per averci seguito. Appuntamento al prossimo live, buona serata da OA Sport. CLICCA QUI PER CONTINUARE A SEGUIRE LE NEWS SUL CORONAVIRUS

18.28 Ultimo bollettino della Protezione Civile: i contagi sono 1694, con 1577 positivi, 34 deceduti e 83 guariti.

18.08 Dopo le scuole, in Friuli domani chiude anche l’Università di Udine.Lo annuncia il rettore, spiegando che la giornata di domani sarà “dedicata a organizzare al meglio, in sintonia con le Autorità competenti, la gestione dell’emergenza. Per questo sara’ richiesta la presenza in Ateneo solo di alcune persone utili alla predisposizione delle misure cautelative, che saranno informate con una comunicazione separata“.

17.51 Così in una nota Presidente del CONI Giovanni Malagò: “In questo momento la salute dei cittadini è la priorità assoluta del nostro Paese. Di conseguenza tutto lo sport deve adeguarsi a questo stato d’emergenza e prendere decisioni, magari anche impopolari, ma in linea con le necessità di riportare tutti i settori della vita civile al più presto alla normalità. Capisco le ragioni di chi si sente colpito o danneggiato da certe scelte ma credo che col rinvio delle cinque partite sia stata data a tutti gli sportivi e i tifosi la possibilità di non essere tagliati fuori da una legittima e doverosa volontà di partecipazione. Vedo che anche in altre nazioni europee, come la Svizzera e la Francia, lo sport sta attivando provvedimenti eccezionali per far fronte a comprensibili e inevitabili cause di forza maggiore. Devo dare atto al Ministro Spadafora che ha sempre tenuto costantemente informato il CONI e il mondo dello sport sull’evolversi della situazione. Penso che servirà ancora qualche giorno di tolleranza da parte di tutti“.

17.31 Chiuse anche in Friuli le scuole fino a sabato 7. Lo comunica il TG1.

17.22 Sandro Campagna ed il Settebello ospiti su Raiuno. Il CT azzurro: “Ungheria e Russia non vogliono venire a giocare in Italia, Brescia e Pro Recco non giocheranno in Europa. Spero possa cambiarre questo atteggiamento”. Rincara la dose Spadafora: “L’unico rischio è quello di perdere contro i nostri campioni”.

17.00 Così a Raiuno il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora: “Occorre bloccare quelle manifestazioni sportive dove ci sono maggiori probabilità di contagio. C’è differenza tra una gara di Serie A con 50000 persone ed una tra dilettanti con magari 50 spettatori”.

16.45 Anche la Repubblica Ceca registra i primi tre contagi: si tratta di un boemo 68enne, di una statunitense 21enne e di un ceco 44enne.

16.27 L’allarme coronavirus ha costretto la CEV a rinviare alcune partite che si sarebbero dovute disputare tra il 3 e il 5 marzo. La Federazione Europea di Volley, nel pieno rispetto della salute di atleti, funzionari, tifosi e addetti ai lavori, ha tenuto conto delle misure adottate dalle autorità nazionali per fronteggiare il rischio contagio e ha dunque deciso di rinviare a data da destinarsi alcuni incontri. Novara e Scandicci non potranno giocare l’andata dei quarti di finale della Champions League femminile: le piemontesi, detentrici del trofeo, non scenderanno in campo giovedì 5 marzo per fronteggiare il Fenerbahce Istanbul nella metropoli turca mentre le toscane non potranno ospitare l’Eczacibasi Istanbul il 4 marzo. Rinviata anche Modena-Ajaccio, ritorno dei quarti di finale della CEV Cup maschile (il secondo torneo continentale per importanza) che era previsto per il 4 marzo: i Canarini hanno vinto l’andata per 3-0 e hanno bisogno di due set per passare il turno.

16.09  L’UAE Emirates, squadra di ciclismo, resterà ad Abu Dhabi prima di rientrare continuando a monitorare la salute di tutti i componenti. Così il team in una nota: “Nonostante la negatività degli ultimi test effettuati, il nostro team ha deciso di prolungare la permanenza negli Emirati Arabi per continuare a testare le condizioni di ognuno e tornare a casa solo con la sicurezza del non contagio. Nel contesto di emergenza mondiale l’obiettivo è la sicurezza di tutti noi e dei nostri familiari, alla luce di alcuni casi conosciuti di raffreddamento all’interno del gruppo, nostro e di altre squadre“.

15.51 Il COVID-19 potrebbe portare anche alla cancellazione di tre appuntamenti imprescindibili nel calendario internazionale di ciclismo: le Strade Bianche (sabato 7 marzo in Toscana), la Tirreno Adriatico (11-17 marzo nel Centro Italia) e la Milano-Sanremo (la Classicissima di Primavera in programma sabato 21 marzo tra Lombardia e Liguria). Una decisione potrebbe arrivare nella giornata di domani (lunedì 2 marzo) come ha riferito Tom Van Damme, Presidente della Federciclismo Belga e Presidente della Commissione Strada della UCI: “Non possiamo ancora dire che le corse sono ufficialmente annullate. È ancora troppo presto per questo, ma le squadre saranno avvertite per tempo. Una decisione ufficiale sarà presa sicuramente lunedì. RCS non ha concretamente voce in capitolo in quanto organizzatore, perché sono le autorità pubbliche ad occuparsene e che prenderanno la decisione”.

15.30 La compagnia aerea statunitense American Airlines ha sospeso i voli tra gli USA e Milano fino al 24 aprile, il Dipartimento di Stato americano ha portato al livello 4 (il massimo di allerta: “non viaggiare”) le raccomandazioni che toccano le zone rosse dell’Italia mentre per il resto della penisola vale il livello 3 (“evitare i viaggi non necessari”). Cosa prevede attualmente il Governo degli USA? I passeggeri in arrivo da Paesi designati ad alto rischio o da certe aree di quei Paesi saranno controllati due volte: prima dell’imbarco e al loro arrivo in America.

15.20 Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, ha dichiarato a Raitre: “C’è anche una questione europea. Non possiamo più pensare a un green new deal di mille miliardi da spendere da spendere nei prossimi anni. Dobbiamo fare una operazione completamente diversa. Qui c’è una operazione italiana in cui dobbiamo pensare di usare tutte le risorse disponibili quanto prima per attivare infrastrutture e cantieri e cioè occupazione e lavoro. E’ la reazione dell’economia italiana per compensare l’effetto del rallentamento della domanda privata che avremo“.

14.57 Silvio Berlusconi scrive in una nota: “E’ necessario che l’Ue si faccia carico di un problema che non e’ solo italiano. Accanto alle questioni di carattere sanitario, e’ necessario che si affrontino con tempestività i contraccolpi sull’economia. Forza Italia ha chiesto un dibattito urgente al Parlamento europeo, chiede la sospensione temporanea dei vincoli europei di finanza pubblica per mettere in campo un vero e proprio Piano Marshall a tutela delle nostre imprese e per lo sviluppo“.

14.37 Così sui social il Ministro della Salute Roberto Speranza: “Le migliori energie del Paese sono al lavoro senza sosta per affrontare la situazione. Grazie a chi in queste ore sta facendo tutto il possibile. Le istituzioni devono lavorare insieme nel massimo coordinamento, come sta avvenendo. Sono pero’ fondamentali anche i comportamenti individuali. Ciascuno può fare la propria parte per contenere la diffusione del contagio seguendo le 10 indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità“.

14.20 Nuovi aggiornamenti dal mondo: primo caso in Armenia, primo morto registrato in Thailandia.

14.02 Così sui social il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti: “Ad Alassio e Laigueglia la nostra Protezione Civile sta lavorando per riportare a casa i gruppi di turisti entrati in contatto con casi di contagio“.

13.45 Nuovo aggiornamento anche dall’Iran, dove si contano altri 11 morti rispetto a ieri per il coronavirus: il numero dei decessi sale a 54, mentre le persone contagiate sono 978.

13.45 Nuovo aggiornamento anche dall’Iran, dove si contano altri 11 morti rispetto a ieri per il coronavirus: il numero dei decessi sale a 54, mentre le persone contagiate sono 978.

13.30 Non si celebrano Messe e non si effettuano visite nella chiesa di San Luigi dei Francesi, famosa per i quadri del Caravaggio raffiguranti vocazione e martirio di San Matteo.

13.15 Il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, ha riferito in conferenza stampa: “Siamo costantemente al lavoro per rafforzare tutte le misure di sicurezza che garantiscano la salute pubblica e la sicurezza dei cittadini nelle eventuali situazioni di criticità. Con questo obiettivo la Protezione Civile, in raccordo con il sistema sanitario regionale, provvederà a posizionare davanti ai pronto soccorso le tensostrutture che saranno utilizzate per i pre-triage delle persone che presentano problemi alle vie respiratorie“.

13.00 Secondo SkyTG 24 in Spagna sono 73 i casi confermati di coronavirus. Lo ha reso noto il capo del Centro per il coordinamento delle emergenze, aggiungendo che due persone sono guarite. La Spagna resta al livello uno di allerta, la cosiddetta fase di contenimento.

12.45 Ultimo bollettino dello Spallanzani: “Al momento sono solo 3 i nuovi casi di positività al nuovo coronavirus. Tutti i ricoverati sono in condizioni cliniche che non destano preoccupazioni. La coppia cinese, casi confermati di COVID-19, continua il percorso riabilitativo. Sono in buone condizioni cliniche e sono stati ricoverati in un’unica stanza. Sono stati valutati ad oggi, presso la nostra accettazione 204 pazienti. Di questi, 177, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Ventisette sono i pazienti tutt’ora ricoverati“.

12.29 Aggiornamento della situazione in Emilia-Romagna: secondo l’ultimo bollettino salgono a 265 i casi di positività. Piacenza registra 160 casi, 58 a Parma, 24 a Modena, 16 a Rimini, 7 a Reggio Emilia. A Piacenza si registra un altro morto: un uomo di 79 anni già affetto da molteplici patologie.

12.14 Il Coronavirus ha causato notevoli problemi per l’organizzazione del Preolimpico di pallanuoto femminile, previsto a Trieste dall’8 all’15 marzo e poi spostato dal 17 al 24 maggio: la stagione regolare della Serie A1 femminile termina il 2 maggio, ma sicuramente subiranno spostamenti le semifinali dei play-off, previste il 9 ed il 13 maggio, i play-out, in programma il 9, il 13 ed il 16 maggio, e la finale scudetto, inizialmente calendarizzata per il 16, il 20 ed il 23 maggio. Secondo quanto scritto da wpdworld.com, però, la FIN, potrebbe pensare anche, visto il caso eccezionale, ad un cambio del format della post season: con un turno infrasettimanale inserito nel calendario, la regular season potrebbe terminare il 25 aprile, mentre poi tra l’1 ed il 3 maggio potrebbe disputarsi la Final Four scudetto, in modo da lasciare due settimane di preparazione al Setterosa.

11.57 La Turchia ha cancellato i voli da e per l’Italia in seguito ai numerosi casi di coronavirus accertati nel corso dell’ultima settimana. Il Governo ha deciso di chiudere gli aeroporti per chi proviene dalla nostra Nazione e di non far decollare nessuno alla volta dell’Italia. Una decisione drastica che ha l’intento di contenere il rischio contagio.

11.37 Così in un’intervista al Corriere della Sera il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora sul rinvio di 5 gare di Serie A: “Spetta alla Lega fare di tutto, anche smontare e rimontare le giornate se occorre, per equilibrare il calendario nelle prossime settimane. Pretendo che non resti nemmeno l’ombra del sospetto sulla regolarità del campionato“.

11.18 American Airlines cancella i voli verso l’Italia: annullata la tratta New York-Milano, al momento non si sa per quanto tempo resterà in vigore questa decisione.

10.55 Così a SkyTG24 i sindaci della zona rossa: “Le misure messe in campo dal Governo sono insufficienti, un’elemosina inaccettabile e un’offesa nei confronti del nostro territorio che sta facendo sforzi inimmaginabili per arginare l’epidemia. Abbiamo accettato responsabilmente tutte le limitazioni imposte. Possiamo anche comprendere che la coperta sia corta ma non accettiamo l’assenza di compensazioni economiche“.

10.29 E’ stato introdotto a San Marino l’obbligo di quarantena fiduciaria. Attualmente nel piccolo è stato accertato un solo caso di coronavirus.

10.20 Il Teatro La Fenice di Venezia domani e martedì saranno organizzati due concerti senza pubblico ai quali si potrà’ assistere grazie alla diretta streaming e alla registrazione diffusa sul canale Youtube del teatro, un modo per reagire al coronavirus.

10.09 L’assessore all’istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia, Melania Rizzoli ha dichiarato a Sky Tg24: “Al momento ci sono 85 pazienti ricoverati in rianimazione in Lombardia”.

9.56: La Corea del Nord ha annunciato sono state messe sotto osservazione 3.900 persone facendo salire a circa 7mila i casi di coronavirus monitorati.

9.43: Intanto la Cgia di Mestre avverte che, se l’emergenza coronavirus dovesse diffondersi a dismisura in tutte le regioni del Nord e durasse qualche mese, il rischio che una buona parte dell’economia nazionale si fermi è probabile. La Cgia ricorda che in Lombardia, Veneto, Emilia R., Piemonte e Liguria viene “generata” la metà del Pil nazionale e del gettito fiscale.

9.37: La stima del Ref Ricerche considera l’impatto nelle regioni italiane, con effetti immediati e di più lunga durata, a seconda del settore considerato. Lombardia e Veneto sono le regioni più interessate che contano per il 31% del Pil. Una contrazione del 10% del prodotto interno lordo in queste regioni vale un calo del 3% di quello dell’intero Paese.

9.31: Stando quanto riportato da Repubblica.it, il coronavirus era ben presente in Italia già da tempo, per questo la ricerca del paziente zero è inutile.

9.26: Il coronavirus potrebbe avere effetti negativi sull’economia italiana stimati in un calo del Pil del Paese compreso tra l’1% e il 3% nel primo e secondo trimestre 2020. È l’indicazione del Ref Ricerche, che indica una perdita tra i 9 e i 27 miliardi di euro.

9.15: Per ora il sistema regge ma, se l’epidemia dovesse accelerare, allora potrebbe seriamente collassare. Da Cremona a Lodi, passando per Milano, è la prospettiva che filtra degli ospedali lombardi dove da venerdì scorso si lavora senza sosta per l’emergenza Coronavirus.

9.07: In Friuli Venezia Giulia sono risultati positivi al test del coronavirus quattro nuovi casi: uno a Trieste e tre a Udine. Lo afferma la Regione Fvg.

9.05: “E’ accaduto quello che molti di noi temevano e speravano non accadesse. Il virus ha dimostrato di aver eluso i criteri di sorveglianza. L’epidemia ha a tutti gli effetti conquistato una parte d’Italia. Ci troviamo a dover gestire una grande quantità di malati con quadri clinici importanti. Sta succedendo qualcosa di grave, non soltanto da noi ma anche in Germania e Francia, che potrebbero ritrovarsi presto nelle nostre stesse condizioni e non glielo auguro. Stiamo trattando una marea montante di pazienti impegnativi“. Lo dice al ‘Corriere della sera’ il professor Massimo Galli primario infettivologo dell’ospedale “Sacco” di Milano.

8.56: L’impatto del coronavirus fa crollare le borse del Golfo. All’apertura dei mercati stamani, la Borsa di Riad, la più grande della regione, ha perso oltre il 3%, la Borsa del Kuwait e’ crollata di oltre il 9% e quella di Dubai è precipitata del 4,8% mentre quella di Abu Dhabi è scesa del 3,8%.

8.48: Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, richiama in servizio i medici pensionati per supportare il personale ospedaliero impegnato senza sosta per l’emergenza coronavirus.

8.42: Le persone contagiate dal nuovo coronavirus in Italia sono ad oggi, sabato 29 febbraio, 1128. Questo numero, però, comprende anche i 29 pazienti morti e i 50 guariti. Al momento, quindi, sono contagiate dal virus 1048 persone.

8.36: C’è un primo caso di cane positivo al coronavirus. E’ stato rilevato a Hong Kong, ha reso noto l’Oms. Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico del programma per le emergenze, ha affermato che sull’animale sono stati trovati bassi livelli di virus e gli specialisti di Hong Kong non sanno ancora se lo abbia contratto autonomamente oppure se ne sia venuto a contatto da una superficie contaminata. “Stiamo lavorando con loro”, ha detto Kerkhove.

8.27: 3,6 miliardi di euro, pari allo 0,2% del Pil, per la “fase due” dell’emergenza coronavirus: sono questi gli interventi che ha annunciato il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri.

08.22: E’ positivo al Covid -19 il secondo test, eseguito dall’Istituto Superiore di Sanità, sull’uomo ricoverato in isolamento all’ospedale di Pescara.

08.15: American Airlines ha annunciato che sospenderà tutti i voli per Milano. La decisione è arrivata alcune ore dopo che il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha dichiarato di aver innalzato il livello di allerta per i viaggi nelle zone d’Italia più colpite dall’epidemia di coronavirus. La compagnia ha dichiarato che sospenderà i voli da e per Milano, da New York e Miami fino al 24 aprile, citando una riduzione della domanda. Il gruppo di italiani dovrebbe rientrare nella giornata con il volo Alitalia delle ore 20.45 (ora locale) da New York a Milano. I viaggiatori passeranno la notte in un hotel indicato dalla compagnia aerea americana

08.12: Il governo sta lavorando per mitigare l’impatto negativo sull’economia dell’emergenza coronavirus. A sottolinearlo è il premier Conte, che annuncia un secondo decreto con finanza aggiuntiva a sostegno di settori e imprese per il quale verrà chiesta l’autorizzazione del Parlamento per ampliare il deficit in accordo con le autorità europee.

08.06: “Siamo pronti per la fase due: entro venerdì prossimo vareremo un nuovo decreto legge per il sostegno dell’occupazione e dei settori più colpiti dagli effetti del coronavirus: sarà un pacchetto da 3,6 miliardi di risorse eccezionali e aggiuntive“. Lo dice a ‘Repubblica’ il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri.

07.59: Dopo lo stop di American Airlines ai voli da e per Milano, un gruppo di italiani è stato fatto scendere da un aereo quando già alcuni di loro si erano accomodati in poltrona. L’equipaggio si è rifiutato di salire a bordo del volo in partenza dall’aeroporto JFK di New York per paura del contagio, e a nulla sono valse le rimostranze dei passeggeri. Dopo l’intervento del Consolato, i passeggeri sono stati dirottati su un volo Alitalia.

07.53: Il Governo lavora per mitigare l’impatto negativo sull’economia dell’emergenza coronavirus, il Paese va sbloccato e serve una terapia d’urto. E’ in arrivo un secondo decreto con finanza aggiuntiva a sostegno di settori e imprese, ma serve l’autorizzazione del Parlamento per ampliare il deficit.

07.45: Per affrontare l’emergenza coronavirus, nelle zone rosse del Nord del Paese sono state inviate 225 pattuglie tra polizia e forze armate, per un totale di 585 unità, mentre nei porti del Sud è stato disposto un rafforzamento dei controlli sanitari sia sui migranti sia sugli equipaggi delle navi. Lo ha spiegato la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese (fonte: Sole 24 Ore).

07.39: I provvedimenti del Governo si succedono giorno dopo giorno. Si tratta di misure ad hoc per arginare l'”effetto virus” ricaduto economicamente su tutto il Paese, che vede le stime del proprio Pil in netta diminuzione tra -1% e -3% nel primo e secondo trimestre di quest’anno.

07.32: Quarto caso di coronavirus in Messico. Lo hanno reso noto le autorità messicane, segnalando di aver avuto notizia di possibili restrizioni al transito alla frontiera con gli Usa.

07.26: American Airlines ha reso noto di aver sospeso sino al 24 aprile tutti i voli da e per Milano, dall’aeroporto Jfk di New York e da quello di Miami, dopo che gli Usa hanno annunciato di aver alzato l’allerta al massimo livello (4, ossia ‘non  viaggiare’) per le aree italiane più colpite dal coronavirus. La compagnia ha citato anche una riduzione della domanda.

07.19: Primo decesso in Australia per il coronavirus. Lo hanno reso le autorità sanitarie del Paese. La vittima è un uomo di 78 anni che era stato rimpatriato dalla nave da crociera Diamond Princess messa in quarantena in Giappone. In Australia sono 27 i casi di coronavirus.

07.11: E dal Governo, che resta su una linea prudente, è in arrivo un nuovo provvedimento che aggiorna le misure per le aree più colpite dall’emergenza, che saranno estese anche ad altre zone mirate. Aree, quest’ultime (sono state citate le province di Pesaro-Urbino e Savona), che saranno equiparate allo status delle tre Regioni “cluster”, vale a dire Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, dove le attività scolastiche resteranno sospese fino all’8 marzo. Mentre da lunedì nel resto d’Italia, tra i banchi, si ripartirà quasi ovunque.

07.05: Scuole chiuse per un’altra settimana in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Secondo i dati della Protezione civile, i contagiati italiani sono più di mille, 29 le vittime e 50 i guariti

06.58:  La Corea del Sud, il secondo paese più colpito, ha registrato oggi altri 813 contagi, il più grande aumento giornaliero, per un totale di 3.150 infezioni e 16 morti; in questo Paese c’è stato anche il primo caso di recidiva.

06.53: In tutto il mondo il coronavirus ha contagiato più di 85.000 persone. tremila le vittime con il virus. La Cina continentale ha registrato più di 79.000 casi, tra cui 2.835 morti. In altre parti del mondo sono colpiti quasi 60 Paesi.

06.47: “Il virus è ancora presente, in fase espansiva, ma siamo molto speranzosi che presto possano iniziarsi a vedere gli effetti positivi delle misure assunte una settimana fa”, ha detto il Governatore lombardo Attilio Fontana.

06.42: “Ci sono sessanta guariti, con tampone negativo, e gli accessi giornalieri in ospedale continuano a diminuire“. A dirlo è l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, nella ormai consueta conferenza stampa per fare il punto sull’emergenza coronavirus

06.39: “Saranno ancora vietate le manifestazioni pubbliche, si lavora molto sull’evitare gli assembramenti, è il tema di cui si è parlato fin dal primo giorno“, ha invece annunciato il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala, spiegando che “l’interlocuzione con il governo sta andando avanti“.

06.35: “Siamo stati messi a conoscenza del riscontro positivo al Coronavirus sia dalla Regione sia dalla societa’ in cui lavora. Domani mattina ho convocato d’urgenza la Giunta comunale per condividere le azioni conseguenti. Ci stiamo rapportando con la Azienda sanitaria, con la Regione e con la Prefettura. La situazione e’ assolutamente sotto controllo e non riteniamo ora di adottare misure restrittive. Domani mattina aggiorneremo i cittadini “. Cosi’ in una nota il sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna.

06.16: In Usa ci saranno probabilmente nuovi casi di coronavirus: lo ha detto Donald Trump in una conferenza stampa alla Casa Bianca, confermando la prima vittima, una donna ad alto rischio sanitario sui 50 anni dello Stato di Washington.

06.15: “La nostra situazione economica e’ buona, ci sono tutte le risorse per affrontare le esigenze del Paese e anche quelle per fronteggiare l’emergenza del virus“. Lo ha assicurato il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri in un’intervista televisiva.

06.11: Otto giordani in arrivo nel loro Paese da Roma sono stati messi in quarantena come misure precauzionale dalle autorità arabe. Lo riferisce Sky News Arabia.

06.05: Il ministero degli Esteri del Regno Unito esorta ad evitare viaggi “tranne quelli essenziali” in 11 città italiane messe in isolamento per il coronavirus. Le città indicate sono Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo, San Fiorano e Vo’ Euganeo.

06.00: Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE con tutte le notizie sul coronavirus: in tempo reale vi informeremo sull’allarme che è divampato in Italia nei giorni scorsi per questo virus esploso in Cina più di un mese fa e arrivato anche nel nostro Paese.

00.30 Il nostro live termina qui, grazie per averci seguito. Appuntamento alla prossima diretta, buona serata da OA Sport.

00.29 Il conteggio in Italia, ad oggi, è arrivato a 29 vittime ed oltre 1000 contagi. Cresce però anche il numero dei guariti dimessi, 50.

00.15 Così l’ultima nota dello Spallanzani di Roma: “Tutti gli altri test effettuati finora per altri pazienti sono risultati negativi. Sono stati valutati, ad oggi, presso la nostra accettazione 193 pazienti. Di questi, 165, risultati negativi al test, sono stati dimessi. 28 sono i pazienti tuttora ricoverati“.

23.59 Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, oggi vincente per 2-1 sul Torino, in merito al rinvio di una parte delle gare della Serie A, ha dichiarato a Sky: “Con tutto il rispetto per ciò che sta accadendo in tutto il mondo e per le persone che sono morte, se si prende la decisione di giocare a porte chiuse poi si devono fare giocare tutte le partite. Ho letto che le gare rinviate si giocheranno il 13 maggio e non e’ corretto, penso che bisogna farle giocare subito, trovino della date, o si gioca tutti a porte chiuse o si rinvia, altrimenti non è corretto“.

23.45 Isolato l’Hotel Garden di Laigueglia, in provincia di Savona, dove è morta la scorsa notte un’anziana, poi risultata positiva a Coronavirus. Lo fa sapere la Regione Liguria, dopo che il sindaco della città ha disposto il sequestro dell’albergo.

23.30 Salgono a quattro i casi registrati in Messico: si tratta di una ragazza di 20 anni che nei giorni scorsi era stata a Milano.

23.18 Primo caso anche in Irlanda: si tratta di un uomo proveniente dal Nord dell’Italia.

23.06 Salgono a 24 i tamponi positivi nelle Marche, mentre si registrano altre quattro positività in Campania.

22.49 Salgono a quota 22 i casi confermati negli USA. Intanto il presidente Trump dichiara alla stampa: “Se possiamo aiutare gli iraniani per questo problema, siamo certamente disposti a darlo. Tutto quello che devono fare è chiederlo. Avremo grandi professionisti laggiù“.

22.35 Così a SkyTG24 i sindaci della zona rossa: “Le misure messe in campo dal Governo sono insufficienti, un’elemosina inaccettabile e un’offesa nei confronti del nostro territorio che sta facendo sforzi inimmaginabili per arginare l’epidemia. Abbiamo accettato responsabilmente tutte le limitazioni imposte. Possiamo anche comprendere che la coperta sia corta ma non accettiamo l’assenza di compensazioni economiche“.

22.20 Anche in Italia, arrivano nuovi casi sospetti: la Regione Friuli “informa che, a seguito degli approfondimenti clinici effettuati su un sospetto caso di coronavirus a Gorizia, la persona è risultata positiva a entrambi i tamponi faringei previsti dal protocollo”.

22.08 Continuano a registrarsi casi nel mondo: il Ministro della Salute del Brasile ha confermato il secondo caso di contagio per Coronavirus.

21.55 Dichiara il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli: “Le Marche chiederanno di essere inserite nel decreto della presidenza del consiglio dei ministri, insieme a Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, come regione interessata alle misure di contenimento dell’infezione di coronavirus“.

21.46 Prosegue l’assessore Gallera: “Stiamo interloquendo con il governo per inserire la possibilità di assunzione di pensionati, sia medici che infermieri. Abbiamo bisogno di personale specializzato“.

21.37 Così l’assessore della Lombardia, Giulio Gallera: “L’ospedale di Cremona è quello più sotto pressione assieme a quello di Lodi. Se riusciamo ad avere solo alcuni ospedali in difficoltà, il sistema riesce a resistere. E’ partito il reclutamento in alcuni presidi ospedalieri, servono alcune figure mediche specifiche, anche perché alcuni medici sono positivi e quindi vanno in quarantena“.

21.25 In conferenza stampa il Ministro della Salute della Turchia: “La Turchia ha sospeso, a partire da stanotte, tutti i voli verso Italia, Corea del Sud e Iraq. Si tratta di una misura precauzionale già presa rispetto all’Iran, in seguito al diffondersi della epidemia del Coronavirus“.

21.13 In Francia si arriva a 100 casi confermati, secondo quanto dichiarato dal Direttore Generale della sanità, Jerome Salomon. Solo ieri il numero era di 57, portato oggi a 73.

20.57 Così ai media Donald Trump: “Il governo Usa ha intrapreso l’azione più aggressiva della storia moderna per affrontare questa malattia”. Per il Presidente USA la Cina sembra fare enormi progressi, e che i loro numeri sul contagio sono in calo.

20.40 Parla il vice di Attilio Fontana, Fabrizio Sala: “Saranno ancora vietate le manifestazioni pubbliche, si lavora molto su evitare gli assembramenti, è il tema di cui si è parlato fin dal primo giorno. Le scuole non sono chiuse, ma è stata sospesa l’attività. Quindi sara’ possibile far entrare il personale per la sanificazione degli ambienti, i docenti possono accedere per attivare l’e-learning, così come il personale amministrativo per mandare avanti pratiche scolastiche“.

20.25 Così il sindaco di Fiumicino sui social: “Il mio appello è non perdere la calma, avere senso di responsabilità: non vogliamo fermare la città. Se ci facciamo prendere dal terrore il pericolo è congelare Fiumicino. Non è assolutamente necessario. In primo luogo ci saranno tutte le attività necessarie per la prevenzione, la cura, gli approfondimenti sanitari. E’ la nostra priorità, ma dentro la priorità c’è modo e modo di affrontare il tema“.

20.10 Ecco alcune novità del DL varato sul Coronavirus, secondo quanto scritto da TGCOM24: via le ‘zone gialle’ e individuazione di singole città da equiparare o meno allo status delle tre regioni più colpite dal Coronavirus, con le stesse restrizioni. Si tratta di uno dei provvedimenti contenuti nella bozza del Dpcm che il comitato tecnico-scientifico sta valutando ai fini della stesura definitiva dello stesso decreto.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE con tutte le notizie sul coronavirus: in tempo reale vi informeremo sull’allarme che è divampato in Italia nei giorni scorsi per questo virus esploso in Cina più di un mese fa e arrivato anche nel nostro Paese.

Così ieri il numero uno dello sport italiano, Giovanni Malagò, all’ANSA: “In questo momento la salute dei cittadini è la priorità assoluta del nostro Paese. Di conseguenza tutto lo sport deve adeguarsi a questo stato d’emergenza e prendere decisioni, magari anche impopolari, ma in linea con le necessità di riportare tutti i settori della vita civile al più presto alla normalità. Capisco le ragioni di chi si sente colpito o danneggiato da certe scelte ma credo che col rinvio delle cinque partite sia stata data a tutti gli sportivi e ai tifosi la possibilità di non essere tagliati fuori da una legittima e doverosa volontà di partecipazione“.

Bisogna prestare molta attenzione ma è altrettanto importante non farsi prendere dal panico, la preoccupazione è legittima e cresce ora dopo ora. Di seguito la nostra DIRETTA LIVE con tutti gli aggiornamenti e le notizie in tempo reale.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top