Boxe, Preolimpico 2020: come ci si qualifica alle Olimpiadi di Tokyo. Tutti i pass in palio per categoria

Mancano pochi giorni, per l’esattezza cinque, alla partenza del torneo Preolimpico europeo di qualificazione a Tokyo 2020 per quanto riguarda il pugilato. La boxe italiana si presenta per cercare di portare più elementi possibili alle Olimpiadi, dove nel 2016 ha qualificato sette rappresentanti. Andiamo a vedere, in proposito, quali sono i meccanismi di qualificazione all’interno delle singole categorie di peso, che per gli uomini sono scese da 10 a 8 e per le donne sono passate da 3 a 5.

Prima di parlare dei meccanismi di qualificazione, una precisazione doverosa: anche quando i pass olimpici saranno già stati assegnati, i tornei in questione continueranno fino alle semifinali e finali. Questi appuntamenti vengono di conseguenza indicati nel prospetto che segue.

UOMINI
52 Kg (Pesi mosca): torneo con tabellone che parte dai sedicesimi di finale (4 combattimenti) sabato 14. 8 i posti disponibili per Tokyo, che saranno determinati dagli ottavi di lunedì 16. Semifinali sabato 21, finale domenica 22.

57 Kg (Pesi piuma): qui il tabellone è a 32 pugili effettivi, e che dunque vedrà i sedicesimi di finale svolgersi nella propria interezza sabato 14. Come per i mosca, anche i piuma disputeranno gli ottavi decisivi per le Olimpiadi lunedì 16 visti gli 8 pass a disposizione. Semifinali sabato 21, finale domenica 22.

63 Kg (Pesi leggeri): in questo caso si parte con un incontro preliminare (tecnicamente un trentaduesimo) sabato 14 prima dei sedicesimi di finale di domenica 15. Anche qui sono 8 i biglietti per Tokyo 2020, in palio martedì 17. Semifinali lunedì 23, finale martedì 24.

69 Kg (Pesi welter): questa categoria parte da lunedì 16 con i sedicesimi di finale. Poiché in questa fattispecie i pass sono 6, i vincitori dei quarti di finale di venerdì 20 serviranno ad assegnare i primi 4, mentre per gli altri 2 ci saranno altrettanti “box offs” (spareggi) domenica 22. Semifinali lunedì 23, finale martedì 24.

75 Kg (Pesi medi): eccezion fatta per i quattro trentaduesimi di finale di sabato 14, il calendario è esattamente identico a quello dei welter. 6 posti e, dunque, quarti di finale venerdì 20 e spareggi domenica 22 per assegnarli. Semifinali lunedì 23, finale martedì 24.

81 Kg (Pesi mediomassimi): il programma è qui identico a quello dei leggeri, ma con un’eccezione dovuta al fatto che in 6 accedono alle Olimpiadi. Dunque, dopo i quarti di martedì 17, spareggi domenica 22. Semifinali lunedì 23, finale martedì 24.

91 Kg (Pesi massimi): vale lo stesso discorso fatto per i mediomassimi a livello di calendario con l’eccezione dei quarti, in scena giovedì 19. I posti giapponesi, però, sono 4, quelli assegnati proprio nel giorno di mezzo della settimana. Semifinali sabato 21, finale domenica 22.

+91 Kg (Pesi supermassimi): i sedicesimi iniziano il primo giorno, sabato 14, e saranno soltanto sei. I pass per Tokyo saranno anche in questo caso 4, assegnati venerdì 20 con i quarti. Semifinali domenica 22, finale martedì 24.

DONNE
51 Kg (Pesi mosca): si parte sabato 14 con la competizione, e in particolare lo si fa con quattro sedicesimi di finale. Sono 6 i posti nipponici a disposizione: 4 arrivano dai quarti di giovedì 19, 2 dagli spareggi di sabato 21, giorno anche delle semifinali (finale domenica 22).

57 Kg (Pesi piuma): in questo caso si prende il via domenica 15, sempre con i sedicesimi. Il calendario prevede che i 6 pass olimpici siano così assegnati: 4 con i quarti di giovedì 1, 2 con gli spareggi di sabato 21, quando si disputano anche le semifinali che danno accesso alla finale di domenica 22.

60 Kg (Pesi leggeri): programmazione in questo caso uguale a quella dei pesi mosca, con la sola differenza che i sedicesimi sono sei. Altrettanti sono i biglietti giapponesi; il calendario delle fasi decisive segue le stesse date e modalità di mosca e piuma.

69 Kg (Pesi welter): la formula in questo caso è un po’ più particolare, pur partendo dagli usuali sedicesimi di sabato 14. In particolare, essendo 5 i posti, quattro vengono assegnati dai quarti di venerdì 20, mentre il quinto fa sì che si creino due tabelloni paralleli: uno per Tokyo (con combattimento decisivo martedì 24), un altro per le fasi finali effettive (semifinali lunedì 23, finale martedì 24).

75 Kg (Pesi medi): si tratta della categoria meno frequentata in assoluto, dato che si parte direttamente dagli ottavi di martedì 17. 4 sono i pass assegnati, dai quarti di venerdì 20. Semifinali domenica 22, finale martedì 24.

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby, Sei Nazioni 2020: Coronavirus, rinviata anche Francia-Irlanda

Nuoto e pallanuoto, la Fin sospende tutte le attività nazionali, gli azzurri non potranno competere all’estero