Basketball Champions League 2020: la Dinamo Sassari sfida Burgos nell’andata degli ottavi di finale

La Dinamo Sassari torna in campo per la prima volta dal quarto di finale perso in Coppa Italia contro Brindisi. Gli isolani saranno in scena domani nell’andata degli ottavi di finale di Basketball Champions League contro gli spagnoli del San Pablo Burgos. Prenderà parte all’incontro anche il nuovo arrivato in casa Banco di Sardegna, che poi è una vecchia conoscenza, Jaime Smith, il quale ha sostituito Curtis Jerrells.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI DINAMO SASSARI-SAN PABLO BURGOS DALLE ORE 20.30 (4 MARZO)

L’incontro, sulla carta, è sicuramente abbordabile per i ragazzi di coach Gianmarco Pozzecco. Burgos, infatti, non ha una rosa paragonabile a quella della Dinamo. In Liga ACB, il sodalizio della Castiglia y Leon occupa la decima posizione con un record di 11 vittorie e 11 sconfitte. In Basketball Champions League, invece, ha superato il girone B agguantando il terzo posto con un record di 8-6, non paragonabile all’11-3 con il quale Sassari si è qualificata come seconda nel gruppo A.

Burgos, inoltre, è reduce da una brutta sconfitta di 29 punti patita in campionato per mano del Valencia. Fuori casa, inoltre, gli spagnoli non vincono dall’11 di gennaio. Il vero problema, per il Banco di Sardegna Sassari, sono le oltre due settimane di stop. Sarà difficile, infatti, trovare immediatamente ritmo durante l’incontro dopo uno stop così lungo. La pausa, tuttavia, può anche aver rigenerato gli isolani, i quali, nelle settimane a cavallo tra gennaio e febbraio, sembravano un po’ in affanno.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pattinaggio artistico, Montan-Piazza: “L’obiettivo? Assorbire ogni insegnamento dai Mondiali juniores”

Volley femminile, Champions League 2020: Conegliano vuole chiudere la “pratica quarti” già a Stoccarda