Show Player

Vuelta a Andalucia 2020: il percorso e le 5 tappe ai raggi X. Tante salite e una cronometro in programma



Dopo una grandissima attesa è finalmente arrivato il momento della Vuelta a Andalucia 2020. La corsa spagnola, una delle nuove competizioni inserite nel circuito Pro Series dall’UCI, si disputerà dal 19 al 23 febbraio 2020 per un totale di 687,5 chilometri. La sessantaseiesima edizione della corsa andalusa presenterà, come ogni anno, cinque tappe molto intriganti che promettono attacchi, volate, salite e anche una cronometro finale di 13 chilometri che incoronerà il vincitore che succederà al danese Jakob Fuglsang, trionfatore dell’ultima edizione.

Di seguito vi forniamo il programma dettagliato delle cinque tappe in programma con tutte le caratteristiche e le immagini delle frazioni previste.

Loading...
Loading...

PERCORSO VUELTA A ANDALUCIA 2020 2020: LE 5 TAPPE AI RAGGI X

Tappa 1 (Mercoledì 19 febbraio 2020): Alhaurín de la Torre – Grazalema (173,9 km)

La prima tappa della corsa sarà caratterizzata da un percorso molto insidioso, pieno di saliscendi continui. L’ultimo GPM di giornata sarà posto a 6 km dal traguardo e si propone al meglio come trampolino di lancio per eventuali attacchi dei grandi finisseur presenti al via.

 

Tappa 2 (Giovedì 20 febbraio 2020): Siviglia – Iznajar (198,7 km)

La tappa più lunga della corsa partirà dalla splendida città di Siviglia e si articolerà in un percorso che sembra essere adatto ad un arrivo in volata. Il finale in leggera salita richiederà comunque ai velocisti una buona dose di resistenza per potersi imporre sul traguardo di Iznajar.

Tappa 3 (Venerdì 21 febbraio 2020): Jaén – Ubeda (175,9 km)

Questa frazione sembra essere stata disegnata dagli organizzatori per rappresentare il momento clou dell’intera competizione. I corridori, per giungere al traguardo di Ubelda, dovranno affrontare ben 4 GPM disseminati su tutto il percorso.

Tappa 4 (Sabato 22 febbraio 2020): Villanueva Mesía – Granada (126 km)

Con la classifica generale probabilmente già orientata, la quarta frazione sarà la più corta della corsa, con un percorso di 126 km piuttosto movimentato che potrebbe regalare gioie ad un attacco da lontano.

Tappa 5 (Domenica 23 febbraio 2020): Mijas – Mijas (13 km – Cronometro individuale)

L’ultima frazione deciderà il vincitore della corsa a tappe spagnola. La cronometro di 13 km presenterà un percorso aspro e tortuoso con forti pendenze e potrebbe chiedere il conto degli sforzi eccessivi profusi nei giorni precedenti ai corridori che non si saranno gestiti al meglio.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

michele.giovagnoli@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top