Show Player

Tiro con l’arco: Claudia Mandia sfiora il podio alle Indoor World Series Finals di Las Vegas, Pasqualucci fuori ai quarti



Nella notte italiana è andato in scena l’ultimo e decisivo atto delle Indoor World Series 2019-2020 di tiro con l’arco con tutti i migliori atleti del circuito al coperto che si sono sfidati fino all’ultima freccia nella Finali di Las Vegas. Nelle quattro categorie in programma, l’Italia è arrivata ad un soffio dal podio nel ricurvo femminile con Claudia Mandia, protagonista comunque di un bel percorso, mentre tutti gli altri azzurri in gara si sono fermati prima delle semifinali.

Il cammino di Claudia Mandia nel tabellone principale è cominciato agli ottavi di finale con il derby tutto italiano vinto per 6-4 (29-28, 29-29, 30-30, 16-30, 30-29) contro Chiara Rebagliati ed è proseguito con il bel successo ai quarti sulla forte olandese Gabriela Bayardo con lo stesso punteggio. In semifinale la 27enne campana ha avuto la peggio contro la coreana Chang Hye Jin in tre parziali per poi pagare dazio anche nella finale per il terzo posto contro la tedesca Elena Richter per 4-6 (27-29, 28-27, 29-29, 29-29, 27-29). La vittoria finale, in questa specialità, è andata alla sud coreana Wi Nayeon.

Loading...
Loading...

In campo maschile gli ottavi di finale hanno visto un altro derby in casa Italia con David Pasqualucci (n.8 del seeding) che si è sbarazzato abbastanza agevolmente di Marco Morello (n.9 del tabellone) per 6-0 con i parziali di 30-28, 30-29, 29-27. Il 23enne romano ha poi dovuto alzare bandiera bianca ai quarti al termine di una bellissima sfida contro il fenomenale americano Brady Ellison (n.1 al mondo e campione iridato in carica) con il punteggio finale di 4-6 (30-29, 30-30, 30-30, 29-30, 28-30). Lo statunitense, reduce dal secondo posto della scorsa edizione, è stato beffato anche quest’anno nell’atto conclusivo cedendo il passo al tedesco Florian Kahllund.

Per quanto riguarda la divisione compound, Valerio Della Stua ha superato il primo turno per 148-147 con l’americano Dave Cousins prima di essere eliminato ai quarti dal fuoriclasse olandese Mike Schloesser (vincitore del torneo) 143-150. L’altro azzurro in tabellone, Federico Pagnoni, si è invece fermato all’esordio contro il padrone di casa Tate Morgan (145-148). Nel settore femminile Irene Franchini è stata la migliore delle italiane vincendo con la temibile danese Tanja Jensen 146-145 e poi uscendo ai quarti di un soffio per mano della belga Sarah Prieels (146-147). Marcella Tonioli non ha tirato bene ed è stata sconfitta al primo turno dalla statunitense Linda Ochoa-Anderson per 143-144. Il successo conclusivo è andato ad un’altra americana, la n.3 al mondo Paige Pearce.

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: World Archery

Loading...

Lascia un commento

scroll to top