Show Player

Tennis, Federico Gaio eliminato da Pedro Martínez Portero al primo turno a Cordoba. L’azzurro ko in tre set



Niente da fare per Federico Gaio, ripescato come lucky loser nell’ATP 250 di Cordoba 2020. L’azzurro, che era stato eliminato da Facundo Bagnis nel turno decisivo delle qualificazioni sulla terra rossa argentina, è stato nuovamente sconfitto dallo spagnolo Pedro Martínez Portero (n.150 del mondo) con il punteggio di 4-6 6-3 6-4 in 2 ore e 12 minuti di partita. Una prestazione buona quella del n.124 ATP, che ha cercato di lottare fino alla fine con l’iberico, più lucido però nel parziale decisivo.

Nel primo set l’inizio dell’azzurro è convincente: servizio strappato a zero a Martínez Portero nel terzo game e break confermato nel quarto. Gioca bene il nostro portacolori e la palla del secondo break costruita lo testimonia. Manca però concretezza all’italiano, abile comunque a gestire i propri turni al servizio fino al termine della frazione, conclusa sullo score di 6-4, con 7 ace e il 94% di punti ottenuti con la prima di servizio.

Loading...
Loading...

Nel secondo set la resa in battuta del 27enne nativo di Faenza cala drasticamente e il break del secondo gioco lo conferma. Martínez Portero gioca con maggior sicurezza, rintuzzando i tentativi di controbreak di Gaio nel quinto game. Tuttavia, l’azzurro trova una breccia nella difesa dello spagnolo e gli strappa il turno in battuta nel settimo gioco. Sfortunatamente, il 53% dei punti ottenuti con la prima di servizio ha il sapore della condanna per l’azzurro, obbligato a cedere nuovamente il servizio nell’ottavo game. Un vantaggio confermato dall’iberico in battuta e valso il 6-3 della seconda frazione.

Nel terzo set il gioco d’apertura non è dei migliori per il n.124 ATP, indietro di un break e costretto a remare da fondo. L’italiano, però, non si dà per vinto e ottiene il controbreak nel sesto game, pareggiando i conti sul 3-3. Ancora una volta, però, è il servizio a tradire il giocatore nostrano e il break nel gioco successivo è letale. Lo spagnolo, infatti, non concede più nulla al rappresentante del Bel Paese e la chiosa sul 6-4 è inevitabile.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Foto LPS/Roberta Corradin

Loading...

Lascia un commento

scroll to top