Slittino, Coppa del Mondo Winterberg 2020: vince Eliza Cauce davanti a Ivanova che ora comanda la classifica, 6a Robatscher

Eliza Cauce vince a sorpresa la tappa di Winterberg (Germania) penultimo appuntamento della Coppa del Mondo di slittino 2019-2020 e centra il primo successo della sua carriera. La nativa di Sigulda, infatti, precede Tatyana Ivanova e Julia Taubitz che, quindi, si giocheranno la Sfera di Cristallo nell’ultima gara di Konigssee della prossima settimana. In classifica generale, infatti, Tatyana Ivanova sale al comando con 907 punti e 27 punti di margine su Julia Taubitz per un finale serrato.

Dopo le polemiche sulla pericolosità del budello teutonico, la prova si è disputata in maniera regolare con Eliza Cauce che ha centrato il successo con il tempo complessivo di 1:27.481 (secondo tempo nella prima manche in 43.805 e record nella seconda con 43.676) andando a superare in extremis la russa Tatyana Ivanona per 80 millesimi (43.785 e 43.776) mentre il podio è completato dalla tedesca Julia Taubitz che si ferma a 192 millesimi dopo una prima manche da 43.883 e una seconda da 43.790.

Quarta posizione per la russa Viktoriia Demchenko a 294 millesimi, quinta per la tedesca Anna Berreiter a 352 mentre è splendida sesta la nostra Sandra Robatscher. Dopo lo stop per colpa di un infortunio l’altoatesina è tornata in gara nel migliore dei modi e ha chiuso in 43.968 la prima discesa e con 43.917 la seconda, per un distacco di 404 millesimi dalla vetta. Settima e ottava le due lettoni Kendija Aparjode e Ulla Zirne, distanti rispettivamente 627 e 706 millesimi, quindi nona Andrea Voetter a 786 davanti alla rumena Raluca Stramaturaru decima a 965.

 

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Federica Brignone quarta a Crans Montana: 50 punti pesanti per la classifica generale

Sci alpino, startlist e pettorali di partenza slalom Yuzawa Naeba 2020: programma, orario e tv