Show Player

Sci alpino, Mikaela Shiffrin potrebbe saltare altre 5 gare. Ritorno ad Ofterschwang a inizio marzo? Brignone e Vlhova per il sorpasso



Quando rientrerà Mikaela Shiffrin? La statunitense è fuori dal Circo Bianco da ben tre settimane: aveva rinunciato alle gare di Rosa Khutor per scelta personale, poi è morto l’amato papà Jeff e così per lutto non si è presentata agli appuntamenti di Garmisch e di Kranjska Gora. La scomparsa del genitore ha rappresentato una brutta botta per la fuoriclasse americana che nelle ultime settimane si è comprensibilmente isolata, non si è praticamente allenata e ha rinunciato a tornare sulla neve per gareggiare. La bionda del Colorado non sta attraversando un buon momento e potrebbe saltare altre cinque gare come risulta a OA Sport, la 24enne potrebbe infatti non scendere in pista nel fine settimana di Crans Montana e in quello di La Thuile.

In Svizzera (21-23 febbraio) sono in programma due discese libere e una combinata, nella località italiana (29 febbraio-1° marzo) sono invece prevista un’altra combinata e un superG. Mikaela Shiffrin si trova al momento in testa alla classifica generale della Coppa del Mondo con 113 punti di vantaggio su Federica Brignone e 154 sulla slovacca Petra Vlhova, se dovesse saltare altre cinque prove allora le due avversarie dirette per la Sfera di Cristallo opererebbero il sorpasso in graduatoria. Va ricordato che le gare in terra elvetica e in Valle d’Aosta non erano nel programma della vincitrice delle ultime tre Coppe del Mondo, a inizio stagione aveva infatti deciso di non prendere parte a questi appuntamenti ma si poteva pensare a un cambio di calendario visto che si è già assentata abbondantemente nell’ultimo mese.

Loading...
Loading...

Mikaela Shiffrin non si sarebbe allenata negli ultimi giorni e questo sarebbe un ulteriore indizio sulla sua rinuncia alle prossime gare. La statunitense potrebbe rientrare a Ofterschwang (gigante e slalom il 7-8 marzo) per poi andare ad Are (slalom, gigante, parallelo tra il 12 e il 14 marzo) prima delle Finali di Cortina d’Ampezzo (16-22 marzo). Naturalmente i condizionali sono d’obbligo perché la sciatrice potrebbe decidere all’ultimo minuto sul da farsi, se dovesse rientrare a marzo potrebbe essere costretta a rimontare potenzialmente circa 200 punti da Federica Brignone in nove gare: avrà sì tre slalom a disposizione ma il recupero non sarà così semplice visto che anche Petra Vlhova sarà della partita. Federica Brignone può seriamente sognare in grande ma ha bisogno di grandissimi risultati nelle prossime cinque gare, la valdostana non si è allenata negli ultimi due giorni dopo aver faticato a Kranjska Gora ma ora sta bene e ci proverà sicuramente perché questa occasione potrebbe davvero non ricapitare più.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI ALPINO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top