Sci alpino Federica Brignone “La pista di Kranjska Gora mi piace molto, voglio divertirmi “; Marta Bassino: “Posso puntare al bottino massimo”

Kranjska Gora chiama e l’Italia femminile dello sci alpino saprà rispondere? Lo scopriremo. Domani, sabato 15 febbraio (ore 10.00 prima manche; ore 13.00 seconda manche) andrà in scena sulla Podkoren 3 il gigante valido per la Coppa del Mondo 2019-2020.

Una specialità che vede in testa la nostra Federica Brignone nella graduatoria di specialità con 375 punti, a precedere la fuoriclasse americana Mikaela Shiffrin (314 punti) e l’altra azzurra Marta Bassino (264 punti). Una gara che però sarà orfana di Shiffrin, per via del grave lutto familiare che l’ha colpita: la scomparsa di suo padre Jeff. Per questo Federica potrebbe compiere un passo importante non soltanto per la classifica di gigante, ma anche per la Sfera di cristallo generale. Le aspettative, comunque, non ci sono solo nei confronti della valdostana, perché anche Bassino, tra le porte larghe, ha dimostrato grandi qualità. Il pendio è difficile e le sue caratteristiche potrebbero essere adatte a quelle della piemontese. Al cancelletto di partenza per il Bel Paese vi saranno anche Laura Pirovano, Roberta Midali, Karoline Pichler, Luisa Bertani e l’esordiente Francesca Fanti. Di seguito le dichiarazioni (fonte: Fisi).

Federica Brignone: “Nella consueta sciata in pista del giorno precedente abbiamo trovato un fondo durissimo, come se fosse stato preparato per gli uomini, con dossi interessanti e qualche buco verso fondo pista, nel complesso mi piace molto. Continuo ad affrontare questa avventura cercando di divertirmi nel miglior modo possibile, senza farmi assillare da calcoli aritmetici, ma pensando gara dopo gara. Mi spiace tantissimo che Mikaela Shiffrin non sarà presente questo fine settimana, spero di tornare a sfidarla in pista al più presto“.

Marta Bassino: “La pista è molto bella, c’è poca neve ma è molto dura e sull’ultimo muro sbattevano un po’ gli sci. Questa settimana abbiamo svolto due giorni belli di allenamento a Tarvisio, mi sento pronta per puntare al bottino massimo anche in questa occasione“.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DELLO SCI ALPINO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fisi-Pentaphoto

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trofeo Laigueglia 2020: Colla Micheri e Capo Mele i punti decisivi. Presenti Visconti, Ciccone, Velasco e Vendrame

Slittino, Mondiali 2020: Ekaterina Katnikova sorprende Ivanova nella sprint femminile. 13ma Hofer