NBA, i Philadelphia 76ers non hanno intenzione di privarsi di uno tra Embiid e Simmons

La stagione decisamente al di sotto delle aspettative dei Philadelphia 76ers, attualmente solo quinti ad est con un record di 34 vittorie e 21 sconfitte che è l’unione di un grandioso 25-2 casalingo e di un pessimo 9-19 in trasferta, sta facendo discutere molto gli addetti ai lavori in NBA. A gettare benzina sul fuoco, inoltre, ci ha pensato una delle star della squadra della Pennsylvania, vale a dire Joel Embiid. Il pivot proveniente dal Camerun ha prima criticato l’allenatore Brett Brown e, poi, in uno scambio di battute su twitter con l’ex compagno Jimmy Butler ha lasciato intendere che gli piacerebbe raggiungere l’amico ai Miami Heat. Ciò non è piaciuto ai tifosi Sixers, che durante la partita tra Phila e i Clippers hanno fischiato sonoramente il centro.

A lungo negli ultimi mesi si è discusso della possibilità che 76ers valutino l’idea di scambiare una delle loro star, vale a dire Ben Simmons e lo stesso Joel Embiid. Tra i due non vi è alcun problema a livello personale, ma in campo la coesistenza è molto complicata poiché hanno caratteristiche che non si sposano affatto bene tra loro. Infatti, Simmons è una point guard di quasi due metri e dieci totalmente sprovvista di tiro che necessita di giocare con quattro cestiti fuori area capaci di aprirgli il campo per rendere al meglio. Embiid, invece, è il classico pivot che dà il meglio di sé sotto canestro, ma per poter facilitare il compagno è sovente costretto ad allontanarsi dal cesto.

Ad ogni modo, secondo quanto fa sapere l’insider Kurt Helin di NBC Sport, Philadelphia non ha intenzione di mettere sul mercato nessuno dei due, almeno a breve. Al contrario, però, i Sixers stanno seriamente valutando l’ipotesi di licenziare l’allenatore Brett Brown, ritenuto incapace di far fare il salto di qualità definitivo al team, alla fine di questa stagione. Per quanto concerne Simmons ed Embiid, invece, la dirigenza del sodalizio della Pennsylvania vuole prendersi ancora due anni per decidere sul da farsi.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Ben Simmons Joel Embiid NBA 2019-2020 Philadelphia 76ers

ultimo aggiornamento: 12-02-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milan-Juventus, Coppa Italia 2020: Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo vogliono incidere nell’andata della seconda semifinale

Ciclismo, Tour de la Provence 2020: c’è Quintana con Barguil, attesi anche Pinot, Kelderman e Pozzovivo