LIVE Virtus Bologna-San Lorenzo 75-57, Coppa Intercontinentale basket 2020 in DIRETTA: le V Nere fanno il vuoto nella ripresa e volano in finale!



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

21:29 Si chiude qui la nostra diretta live, grazie per aver seguito OA Sport, buon proseguimento di serata e appuntamento alla prossima diretta!

Loading...
Loading...

21:26 Vola dunque in finale la squadra di Djordjevic che nella ripresa ha oscurato gli avversari, dopo un brutto secondo quarto. Nonostante le 17 palle perse i bolognesi hanno sfruttato il dominio sotto le plance (42-31 il dato statistico dei rimbalzi) e l’ottimo 40% nel tiro pesante (8/20). Hunter è il migliore dei suoi con 16 punti, ben coadiuvato da Filippo Ricci che mette a referto una doppia doppia da 10 punti e altrettanti rimbalzi. Agli argentini non bastano i 16 punti di Tucker (tutti nella ripresa). Ora la Virtus osserverà da spettatrice il match tra Tenerife e Rio Grande Valley Vipers per scoprire l’avversario nella finalissima di domenica sera.

La Virtus tiene il pallone fino al termine!! Bologna-San Lorenzo 75-57.

75-57 Delia sbaglia da sotto ma corregge il proprio errore.

Ultimo minuto di gioco.

73-57 1/2 per il classe 1995, ma Fjellerup schiaccia al volo sull’errore del compagno.

Liberi anche per Caffaro.

73-54 2/2 per il #6.

Pajola conquista il rimbalzo d’attacco e dalla lunetta cercherà di incrementare il vantaggio.

71-54 Palleggio, arresto e tiro a bersaglio per Gonzalez.

Ultimi due minuti di gioco.

0/2 per lui.

Tiri liberi per il neo entrato Delia, fermato fallosamente da Williams.

71-52 Ancora a bersaglio Gamble che si appoggia al tabellone col semigancio mancino.

69-52 Vildoza segna ancora in penetrazione.

69-50 Gamble attacca Williams e segna in semigancio.

67-50 Vildoza buca la difesa distratta delle V Nere in penetrazione.

67-48 2/2 per lui. 6′ al termine del match.

Liberi per Vildoza, sulla trattenuta di Cournooh.

67-46 Vildoza vola al ferro per il -21.

67-44 E SONO 4!!!! Markovic da tre punti sfruttando il blocco granitico di Gamble.

64-44 Ancora Hunter!! Ruba palla e corre in transizione come un piccolo, appoggiando in solitaria.

62-44 1/2 per lui.

Liberi per Hunter.

61-44 Fjellerup taglia a centro area e appoggia al tabellone.

61-42 TERZA TRIPLA CONSECUTIVA!!! Hunter a bersaglio frontalmente.

Nuovo +16 bolognese, vediamo se gli argentini avranno ancora la forza di reagire.

La splendida circolazione di palla nelle prime due azioni del quarto si tramuta in 6 punti. Timeout Garcia.

58-42 TRIPLA ANCHE DI MARBLE!! Prova la fuga decisiva la Virtus!!

55-42 BALDI ROSSI! Tripla dell’ex Trento dall’angolo!

INIZIA L’ULTIMO QUARTO!

Non mollano gli argentini che dopo aver toccato il -16 sono stati capaci di rosicchiare 6 punti per rimanere a contatto alle porte del parziale decisivo.

52-42 Torna a dieci puntini distanza il San Lorenzo, che va a segno col fade away di Mata a chiudere il quarto.

52-40 Tucker realizza un libero e ora la palla sarà degli argentini.

Fallo antisportivo fischiato ad Hunter che ferma il contropiede argentino disinteressandosi del pallone.

52-39 Altri liberi per Gonzalez che questa volta fa 1/2.

Ultimo minuto di gioco del terzo quarto.

52-38 2/2 per il classe 1990.

Liberi per Gonzalez.

52-36 Rimbalzo offensivo di Ricci che realizza col semigancio mancino.

50-36 Hunter subisce fallo dopo il libero sbagliato e dalla lunetta fa percorso netto per il +14.

48-36 1/2 per l’ex Cantù.

Altro fallo rossoblù e liberi per Gaines.

47-36 Bologna perde palla sull’aggressività argentina dopo il rimbalzo e Gonzalez segna in penetrazione

47-34 Altro 1/2 per lui.

Ricci ferma fallosamente Vildoza mandandolo in lunetta.

47-33 Primi punti nella partita per Gaines che attacca indisturbato e chiude al ferro.

Altra ottima difesa bianconera: infrazione di 24″ per gli argentini.

45-33 2/2 per l’ex Cremona.

Lunetta anche per Ricci.

Altro 0/2 per le V Nere dalla linea della carità.

Liberi per Cournooh, con il San Lorenzo già in bonus a 4′ dal termine del quarto.

43-33 Gonzalez spara la tripla in transizione.

43-30 Hunter ne mette altri due battendo il pressing dalla rimessa degli argentini.

41-30 2/2 dalla lunetta per Batista.

41-28 Markovic alza il lob per la schiacciata di Hunter.

Ha chiuso le porte difensivamente la squadra di Djordjevic, costringendo gli argentini a forzare sempre il tiro allo scadere dei 24″.

Quasi 4 minuti giocati nel terzo quarto, con gli argentini tenuti finora ad un solo punto realizzato.

39-28 Spinge in transizione Markovic arrivando fino al capolinea! Timeout per coach Garcia.

37-28 Gamble riceve sotto canestro, perde il controllo della palla, ma in qualche modo recupera l’equilibrio e segna col lay up sovesciato.

35-28 Markovic penetra centralmente e si appoggia al vetro evitando la stoppata.

Fatica molto l’attacco bolognese, bravo a girare velocemente palla, ma incapace di andare al tiro in varie occasioni.

33-28 Geramipoor fa 1/2 dalla lunetta

33-27 Weems si mette in proprio col palleggio,arresto e tiro dalla media distanza.

Gamble guadagna due falli in pochi secondi sotto canestro.

INIZIA LA RIPRESA!

20:19 Termina qui il secondo quarto, giocato sottotono dai bolognesi che sono comunque avanti, nonostante un Tucker da 15 punti. Weems e Marble sono a quota 7 e 6 per Bologna. Appuntamento a tra poco per il secondo tempo.

31-27 Markovic batte la sirena dell’intervallo col tiro in allontanamento e da’ un po’ di respiro ai suoi.

29-27 1/2 per il classe 1996.

Liberi per Vildoza su fallo subito in entrata da Hunter.

29-26 2/2 per lui.

La Virtus non trova la via del canestro, ma Gamble si guadagna un viaggio in lunetta.

27-26 Altra tripla per il San Lorenzo!! Pinero a segno, -1 e timeout obbligato per un Djordjevic furibondo.

Bologna si è adagiata dopo un ottimo primo quarto, subendo la rimonta argentina guidata da uno scatenato Tucker.

27-23 Libero supplementare a segno.

27-22 Ancora Tucker!! Tripla con fallo dell’americano che arriva a 14 punti e riavvicina sensibilmente i suoi.

27-19 Doppia cifra per Tucker che in uscita dal timeout realizza in penetrazione appoggiandosi al corpo di Gamble.

Virtus in difficoltà offensiva in questo quarto, con soli 4 punti messi a referto.

Timeout per gli argentini.

Pajola dalla lunetta fa 0/2.

Ultimi 3′ del secondo quarto a Tenerife.

27-17 Dai e vai tra Weems e Gamble, con il #34 ad appoggiare sulla distratta difesa avversaria.

25-17 Tripla di Tucker! 9 punti per lui.

Bologna cerca sempre in attacco di cercare un tiro aperto, ma la difesa rossoblu è salita di livello.

Bonus raggiunto dagli argentini, a 6′ dal termine del secondo quarto.

Hunter sale dritto come un fuso a prendere il tempo a Batista stoppandolo senza commettere fallo! Altra grande giocata difensiva dell’ex Aek Atene.

25-14 Fjellerup ancora in contropiede dopo un alley oop un po’ troppo pretenzioso tentato dalla Virtus. Djordjevic chiama subito timeout per bloccare il momento ospite.

25-12 Bologna muove molto bene la palla in attacco e Hunter segna da sotto.

San Lorenzo già a quota tre falli dopo un solo minuto di gioco nel quarto.

23-12 Fjellerup scippa Marble e schiaccia in solitaria.

INIZIA IL SECONDO QUARTO!

Non segnano più gli argentini; l’ultimo tiro di Bologna non va a bersaglio e il primo quarto si chiude così col comodo vantaggio per la compagine italiana.

23-10 Baldi Rossi attacca il ferro centralmente e sigla il +13.

Ultimo minuto di gioco nel primo parziale.

21-10 2/2 per il 33enne.

Liberi per Mata.

21-8 Hunter stoppa, corre il campo e dall’altra parte appoggia al vetro sull’assist di Marble.

19-8 Pajola batte Fjellerup e si iscrive a referto.

4′ al termine del primo quarto; Bologna dopo un inizio stentato sembra ora in controllo del match, soprattutto grazie alle quattro triple realizzate.

17-8 ANCORA MARBLE DA TRE!!

14-8 Sesto punto per l’americano con nazionalità giordana.

14-7 Tucker riceve sotto canestro da Batista e ricava un possibile gioco da tre punti allo scadere del possesso sul fallo di Weems.

14-5 Marble!! Tripla anche per l’ultimo arrivato in casa Virtus! Timeout San Lorenzo! 3/4 dalla lunga per i bolognesi, dopo un inizio contratto.

11-5 Libero aggiuntivo a segno.

10-5 Gamble pesca il taglio di Weems con un passaggio al millimetro. L’ala ex Besiktas segna e subisce il fallo!

8-5 Ancora Ricci dalla lunga distanza!

5-5 Risponde con la stessa moneta Pippo Ricci!

2-5 Tripla frontale per Tucker!

2-2 Weems sblocca i bolognesi col tiro in fade away.

Fatica in attacco la Virtus, ancora senza canestri dopo 2 minuti.

Clamorosa stoppata di Marble su un Tucker lanciato in campo aperto!

0-2 Gli argentini vanno subito sotto canestro da Batista che fa a sportellate con Gamble e segna i primi due.

SI PARTE!

19:30 I QUINTETTI TITOLARI: BOLOGNA: Markovic-Marble-Weems-Ricci-Gamble; SAN LORENZO: Aguirre-Tucker-Pinero-Mata-Batista.

19:25 Pochi minuti all’inizio della contesa, arbitrata dal portoricano Jorge Vazques, dal canadese Matthew Leigh Kallio e dal lettone Martins Kozlovskis.

19:20 Gli argentini hanno recentemente raggiunto la semifinale della prima edizione della Basketball Champions League Americas, battendo per due partite a uno i brasiliani del Sesi Franca.

19:17 Il coach bolognese sorprende tutti decidendo di tenere a riposo la stella Milos Teodosic, sostituita da Frank Gaines tra i giocatori a referto

19:15 Coach Nestor Garcia ha preso le redini della squadra lo scorso mese; l’argentino ha guidato la nazionale della Repubblica Dominicana nella rassegna iridata cinese della scorsa estate.

19:10 Il San Lorenzo è l’unica squadra delle quattro partecipanti ad aver disputato la competizione anche l’anno scorso, venendo sconfitti nettamente in semifinale contro i futuri vincitori del torneo dell’Aek Atene (86-64).

19:05 Ostacolo argentino per gli uomini di Djordjevic sulla strada verso la finalissima che potrebbe regalare alla Virtus un successo mai ottenuto in questa competizione.

19:00 Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di Virtus Bologna-San Lorenzo, match valido per la semifinale di Coppa Intercontinentale.

La presentazione del match

Buonasera, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del match tra Virtus Bologna e San Lorenzo, valido per la prima semifinale di Coppa Intercontinentale. A soli due giorni dalla bruciante sconfitta del Paladozza contro il Partizan, le V Nere tornano in campo, e lo fanno al Pabellón Insular Santiago Martin di Tenerife contro il San Lorenzo de Almagro. 

I bolognesi possono diventare l’ottava squadra italiana a vincere questa competizione (dopo i tre successi di Varese, i due di Cantù e l’uno a testa di Milano e Roma) che, nel corso degli anni, ha subito parecchie modifiche e, ad oggi, dopo la diatriba FIBA-Eurolega, vede la vincitrice della Champions League a rappresentare l’Europa. Le altre tre compagini presenti sono l’Iberostar Tenerife (formazione che ospita il torneo), il San Lorenzo (vincitore della Liga de las Americas) e i Rio Grande Valley Vipers (squadra affiliata agli Houston Rockets e vincitrice della G-League).

Nel match di 48 ore fa contro i serbi i bolognesi hanno dilapidato un vantaggio di 15 punti ad inizio terzo quarto, subendo la lenta ma inesorabile rimonta ospite. A nulla è valsa l’ennesima grande prova di Milos Teodosic, autore di 24 punti conditi da 10 assist; ora la squadra di Djordjevic è costretta a vincere ad Istanbul sul difficile campo del Darussafaka per proseguire il proprio cammino europeo. Gli argentini di coach Nestor Garcia in patria occupano attualmente il secondo posto nella Liga Nacional de Básquet con 12 vittorie e 3 sconfitte. Tra le proprie fila annovera Agustin Caffaro e Maximo Fjellerup, protagonisti della cavalcata mondiale dell’albiceleste fino alla finale insieme al virtussino Marcos Delia. Altro giocatore ad aver partecipato alla rassegna iridata cinese è lo statunitense naturalizzato giordano Dar Tucker, alla quarta stagione in maglia rossoblù. Sotto canestro c’è una vecchia conoscenza del campionato italiano: Esteban Batista; il centrone uruguagio, con un passato in NBA (ad Atlanta nel biennio 2005-07) e in top team europei come Panathinaikos ed Efes Istanbul è transitato nel bel paese vestendo le casacche di Olimpia Milano (2015-16)e Reyer Venezia (2016-17).

La Virtus parte favorita, affrontando un avversario che all’interno dei confini nazionali non è di certo abituato misurarsi con squadre del livello di Bologna o Tenerife; tuttavia gli argentini non hanno nulla da perdere e giocheranno sulle ali dell’entusiasmo, dopo una stagione che li ha visti trionfare per la quarta volta consecutiva in patria, oltre che nella Liga de las Americas. In caso di successo i bianconeri affronteranno la vincente di Tenerife-Rio Grande Valley Vipers, in programma alle ore 22.00. L’eventuale finalissima avrà luogo domenica 9 febbraio alle ore 19.00.

L’appuntamento con la DIRETTA LIVE di OA Sport è per le 19.30, orario in cui è in programma la palla a due tra Virtus Bologna e San Lorenzo.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top