Show Player

Golf, PGA Tour 2020: Webb Simpson vince al playoff il Phoenix Open, Rahm non rimonta e lascia a McIlroy il numero 1 del mondo



Sono due le notizie importanti che arrivano dal Waste Management Phoenix Open. La prima è che Webb Simpson torna a vincere sul PGA Tour al playoff contro Tony Finau: per il trentaquattrenne della North Carolina è la terza vittoria sul tour americano, maturata grazie a due birdie nelle ultime due buche più il terzo nel playoff, dove invece il trentenne dello Utah si è dovuto fermare al par. Per entrambi, a fine percorso, il totale è stato di -17.

La seconda, che arriva molto prima di tutti gli altri risultati di rilievo, riguarda la lotta al numero 1 del mondo. La giornata è iniziata sapendo che Brooks Koepka avrebbe comunque perso, questa settimana o la prossima, il primato nell’OWGR. Lo spagnolo Jon Rahm avrebbe dovuto arrivare secondo da solo o primo per diventare il nuovo leader, ma ha cominciato male la giornata con un +2 nelle prime nove buche. Rahm è poi riuscito a recuperare, ma ha trovato soltanto il nono posto con un -1 di giornata e un -11 totale. In questo modo, dalla sesta settimana del 2020, sarà il nordirlandese Rory McIlroy il nuovo numero 1, senza che questi abbia messo piede in campo a Phoenix o lo metta a Pebble Beach da giovedì. McIlroy è stato per l’ultima volta in cima al mondo del golf nella settimana dal 13 al 19 settembre 2015.

Loading...
Loading...

Per quel che riguarda gli altri risultati, sono in tre a rimontare e chiudere al terzo posto: Justin Thomas, Bubba Watson e Nate Lashley, che con -6, -5 e -3 rispettivamente arrivano tutti a -14. Sesti a -13 Max Homa e Scott Piercy, ottavo Adam Long a -12 e noni, oltre a Rahm, altri due compresi tra i primi non americani della graduatoria del torneo: il sudafricano Branden Grace e il sudcoreano Byeong Hun An. Insieme a loro Daniel Berger, Billy Horschel, Mark Hubbard e Hudson Swafford.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL GOLF

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top