Show Player

F1, Max Verstappen: “Sono soddisfatto del comportamento della Red Bull. Il DAS? Non sono preoccupato”



E’ uscito con il sorriso dalla sua Red Bull l’olandese Max Verstappen al termine dell’ultimo giorno della prima sessione di test di F1 a Barcellona (Spagna). L’orange, al volante della RB16, si è dedicato con grande dedizione a un lavoro sui long run con gomme dure, totalizzando ben 86 giri e non avendo particolari problemi.

Una buona costanza di rendimento quella esibita da Max anche se, raffrontata a quella della Mercedes di Valtteri Bottas, il differenziale c’è. Tuttavia, l’alfiere di Milton Keynes si è mostrato sicuro del fatto suo ai microfoni di Sky Sport, non manifestando “inquietudine” rispetto al DAS delle Frecce d’Argento: “Abbiamo portato a termine un buon numero di giri e sono state giornate positive. Direi che sono soddisfatto, l’affidabilità è buona ed è la cosa più importante. Il DAS? Non so se sia insicuro, però non mi preoccupo troppo a riguardo. Guardo alla mia scuderia e al lavoro che stiamo facendo“, le parole di Verstappen.

Loading...
Loading...

Indubbiamente, ci si trova solo all’inizio di un percorso e non si è giocato a carte scoperte come si suol dire. Probabilmente dal 26 al 28 febbraio, nella seconda sessione di prove previste sul circuito catalano, qualcosa in più si capirà prima dell’avvio del Mondiale 2020 a Melbourne (Australia) il 15 marzo.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA F1

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top