Boxe: Italia, tra dual match e convocati. Il buon test di Schwerin, i 32 sulla strada per Assisi

Si è svolto a Schwerin, in Germania, un dual match di boxe femminile che ha coinvolto un gruppo di otto azzurre impegnate contro una selezione mista di Germania e Polonia. Le nostre portacolori hanno vinto per 4-3, dando un’impronta positiva al training camp in corso di svolgimento nella città tedesca.

Il gruppo è per buona misura quello che svolgerà un ulteriore raduno ad Assisi, dal 17 al 28 febbraio, che però è di dimensioni molto più ampie. Sono infatti 32 i chiamati, e saranno coinvolti anche pugili di 11 ulteriori nazioni, ognuno con i propri tornei di qualificazione alle Olimpiadi nel mirino (per gli azzurri è quello europeo di Londra). Questi Paesi sono Russia, Irlanda, Francia, Serbia, Nuova Zelanda, Svizzera, Moldavia, India, Cile, Finlandia, Romania, Croazia. Di seguito tutti i nomi italiani:

AOB
52 kg Manuel Cappai, Federico Serra
57 kg Francesco Maietta
63 kg Paolo Di Lernia
69 kg Vincenzo Mangiacapre
75 kg Salvatore Cavallaro (fino al 26)
81 kg Simone Fiori
91 kg Aziz Abbes Mouhiidine, Gabriele Casella
+91 kg Clemente Russo, Mirko Carbotti

ELITE- UNDER 22
52 kg Patrick Cappai (fino al 24)
57 kg Massimo Spada, Daniele Oggiano
63 kg Costantin Remus Ilas (dal 18), Matteo Ara (fino al 24)
69 kg Salvatore Cavallaro (dal 18)
75 kg Gerlando Tumminiello
81 kg Alessio Di Fiore
91 kg Salvatore Scala

DONNE
51 kg Olena Savchuk, Giordana Sorrentino, Martina La Piana, Giulia Lamagna (dal 20)
57 kg Irma Testa, Alessia Mesiano
60 kg Rebecca Nicoli, Francesca Amato, Valentina Alberti
69 kg Angela Carini (dal 13), Assunta Canfora
75 kg Flavia Severin

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FPI

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Imola pronta a entrare nel calendario 2020 al posto di Shanghai per il Coronavirus

All Star Game NBA 2020: le squadre capitanate da LeBron James e Giannis Antetokounmpo in campo nel ricordo di Kobe Bryant