Seguici su

Basket

Basket femminile, le migliori italiane della 19ª giornata di Serie A1. Sara Crudo MVP, brilla la quindicenne Matilde Villa

Pubblicato

il

Ieri è andata in scena la diciannovesima giornata della Serie A1 di basket femminile. Spicca il successo di Venezia nello scontro diretto contro Ragusa, che proietta le orogranata al secondo posto solitario della classifica alle spalle di Schio, uscita agevolmente vincitrice dalla trasferta di Battipaglia. Sono tante le giocatrici italiane che si sono messe in luce durante questo turno di campionato: andiamo a vedere nel dettaglio quali sono.

La palma di MVP della giornata va a Sara Crudo, che ha sfoderato la miglior performance stagionale nel match interno contro Lucca: l’ala del Geas ha messo a referto 17 punti (con un ottimo 6/8 al tiro dal campo), 9 rimbalzi, 5 assist e 4 palle recuperate ottenendo una valutazione complessiva di 34, la più alta del turno appena concluso. Sempre a Sesto San Giovanni hanno ben figurato due giovanissime: la ventenne Costanza Verona, autrice di 16 punti e 4 assist (valutazione di 14) e, dall’altra parte del campo, la diciannovenne Sara Madera, a tabellino con 12 punti e 4 rimbalzi (valutazione di 14).

A proposito di azzurrine emergenti, brilla sempre di più il talento cristallino di Matilde Villa, che, a dispetto dei suoi quindici anni, ha letteralmente preso per mano Costa Masnaga nella vittoria casalinga contro la Virtus Bologna: il baby prodigio ha posto la propria firma su 21 punti, 7 rimbalzi e 3 assist ottenendo la valutazione più alta della sua carriera (appena cominciata) in Serie A1, 24. Nel larghissimo successo di Schio sul campo di Battipaglia la top scorer delle scledensi è stata Jasmine Keys che, nonostante il 4/11 al tiro dal campo, ha comunque timbrato 12 punti, uniti a 10 rimbalzi, per una doppia doppia che le è valsa una valutazione finale di 17.

Vittoria importante per Torino, che ha battuto Broni in volata grazie anche al fondamentale contributo delle due italiane più rappresentative: Ilaria Milazzo e Maria Beatrice Barberis. La playmaker classe 1994 ha messo a referto 19 punti (con un ottimo 3/4 al tiro dall’arco), 5 rimbalzi, 7 assist: nonostante le 7 palle perse, la valutazione complessiva è rimasta molto alta, 29. L’ala, di un anno più giovane, ha realizzato una doppia doppia da 13 punti (infallibile dalla lunga distanza, 3/3) e 10 assist, per una valutazione di 22. Sull’altro fronte, a Broni non sono bastati i 20 punti di Laura Spreafico, comunque non precisissima al tiro dal campo (5/12).

Nel successo di San Martino di Lupari contro Empoli da rimarcare le ottime prestazioni di Elena Fietta e Martina Sandri: la guardia nativa di Bassano del Grappa ha ottenuto la valutazione più alta della propria stagione (20) grazie a 10 punti, 5 rimbalzi e 5 assist, mentre il centro ex Venezia ha dato il primo vero squillo del proprio campionato timbrando 13 punti e 8 rimbalzi, per una valutazione complessiva di 19. Sulla sponda toscana, protagonista la solita Stefania Trimboli, autrice di 16 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, per una valutazione finale di 22.

Infine,nella sconfitta di Vigarano a Palermo da sottolineare le prove di Sara Bocchetti e Maria Miccoli, entrambe con valutazioni alte (rispettivamente 23 e 21): la play originaria di Napoli ha prodotto ben 25 punti, seppur con una percentuale al tiro dal campo non propriamente positiva (7/20) e ha anche catturato 7 rimbalzi, mentre l’ala classe 1995 è stata molto più precisa nelle conclusioni verso il canestro (9/12) e ha realizzato 20 punti.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online