Show Player

Basket, Eurolega 2020: Olimpia Milano obbligata a vincere. Sfida fondamentale con il Khimki Mosca



Una notte della verità per l’Olimpia Milano. La squadra di Ettore Messina si prepara ad affrontare al Forum il Khimki Mosca in quello che è un vero e proprio scontro diretto nella corsa ai playoff. Una partita decisiva per l’Armani Exchange, che si trova attualmente all’ottavo posto con un record di 11-13 e con una vittoria di vantaggio proprio sulla squadra russa.

Milano è reduce dalla sconfitta nelle semifinali di Final Eight di Coppa Italia contro la Reyer Venezia in quella che è stata una delle peggiori prestazioni della stagione da parte di Rodriguez e compagni. In casa Olimpia sono cominciate le prime critiche dopo l’aver visto sfumare il primo obiettivo dell’anno ed è dunque fondamentale per gli uomini di Messina ripartire subito con una vittoria in campo europeo. Inoltre va ricordato che Milano ha perso anche le ultime due partite in Eurolega con Alba Berlino e Barcellona.

Loading...
Loading...

Ancora una volta l’Olimpia dovrà fare a meno di Nemanja Nedovic. Il serbo si è procurato uno stiramento all’adduttore della gamba destra e dunque non è disponibile. Ci sarà, invece, Drew Crawford, fuori dalle liste in campo italiano, ma che deve ancora dare un contributo importante in maglia Milano, segnando finora poco più di sei punti in 21 minuti di utilizzo.

Anche per il Khimki Mosca non è un momento felice, ma i russi ritroveranno tutti i loro big proprio in occasione della sfida con Milano. La squadra di coach Kurtinaitis ha perso tre delle ultime quattro gare e sette delle ultime nove partite in Eurolega, ma molte di queste con tantissime assenze. Nell’ultimo turno di campionato, che vede il Khimki in testa con un record di 17-1, non hanno giocato Shved, Timma, Gill ed Evans. Il fenomeno russo, però, ha poi giocato l’All Star Game, segnando ben 42 punti ed anche gli altri tre sono tutti disponibili per la sfida di stasera.

Una Milano che deve vincere e che proverà a ribaltare la differenza canestri nello scontro diretto. Un’impresa non facile, visto che all’andata il Khimki, trascinato da Shved e Jerrells, si è imposto per 87-79. Nei precedenti la squadra russa è avanti per 4-3, con l’Olimpia che vinse entrambe le partire lo scorso anno.

Ettore Messina ha presentato così la sfida di questa sera: “Per noi si tratta di una partita complicata, perché veniamo dall’eliminazione nella semifinale di Coppa Italia che ancora brucia, quindi l’aspetto mentale sarà decisivo. Non possiamo piangerci addosso e viceversa dovremo aggredire la partita. Giochiamo con una squadra di enorme potenziale offensivo contro cui sarà fondamentale difendere, avere equilibrio e attaccarli sotto canestro”.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

andrea.ziglio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top