Basket, Eurolega 2020: la crisi dell’Olimpia Milano continua. Il Khimki espugna il Forum


L’allarme rosso è ormai scattato e adesso la situazione diventa nerissima per l’Olimpia Milano. La squadra di Ettore Messina perde malamente in casa contro il Khimki Mosca per 78-69 ed ora si trova fuori dalla zona playoff di Eurolega. Questo con i russi era un vero e proprio scontro diretto e Milano ha fallito l’appuntamento, mostrando tutti i lati negativi visti già in Coppa Italia con Venezia.

All’Olimpia non bastano 18 punti e 8 assist del Chacho Rodriguez e anche i 15 di Vladimir Micov, è una serata terribile al tiro per Milano. Incredibile il 3/21 da tre punti, con addirittura una sola tripla segnata nel secondo tempo. In questo modo è davvero impossibile pensare di vincere una partita. Dall’altra parte il Khimki trova in Alexey Shved il miglior marcatore con 18 punti, ma decisiva è anche la doppia doppia di Jonas Jerebko (16 punti e 12 rimbalzi).

Loading...
Loading...

Il primo canestro del match è di Scola, ma risponde subito Jerebko con due triple consecutive. Micov firma cinque punti di fila e Milano è avanti 13-10. I russi trovano ancora punti dall’ex Biella e poi è Shved a chiudere il primo quarto con i liberi del +5 (16-21). Brutto inizio di secondo quarto da parte dell’Olimpia, che vede il Khimki scappare anche sul +9 (27-18) con la tripla di Timma. Micov e Rodriguez sono i protagonisti di un parziale di 16-6 e Milano si porta avanti nel match (34-33). All’intervallo in vantaggio, però, ci vanno gli ospiti con una clamorosa tripla all’ultimo secondo di Kramer (38-39).

Subito un buon avvio milanese al rientro dagli spogliatoi, ma si ferma dopo una clamorosa schiacciata sbagliata da Tarczewski. Il Khimki scappa via con la schiacciata di Booker che vale il +9 (51-42). Timma brucia la retina dall’arco e l’Olimpia sprofonda anche sotto la doppia cifra di svantaggio. Nel finale di quarto si accende Della Valle e Milano chiude sotto di otto punti la terza frazione (51-59).

Ancora una volta l’inizio di quarto di Milano è buono, ma al primo errore l’Olimpia si spegne. Bertans fa malissimo alla sua ex squadra e le triple dall’angolo del lettone permettono al Khimki di toccare anche il +12 (57-69). L’Olimpia ha un sussulto d’orgoglio ed arriva sul -7 con un gioco da tre punti di Tarczewski. La squadra di Messina, però, manca sempre il colpo della rimonta e il Khimki ringrazia. La tripla di Rodriguez (la prima milanese del secondo tempo) ha quasi il sapore della beffa e vale il -5 ad un minuto dalla fine. Booker e Jovic fanno, però, calare il sipario e Milano esce dal campo tra i fischi.

Questo il tabellino della partita

AX ARMANI EXCHANGE MILANO – KHIMKI MOSCA 69-78 (16-21, 22-18, 13-20, 18-19)

Milano: Della Valle 9, Micov 15, Biligha, Gudaitis 5, Roll 4, Rodriguez 18, Tarczewski 12, Cinciarini, Crawford, Sykes, Brooks 2, Scola 4

Khimki: Robinson 2, Shved 18, Kramer 3, Booker 12, Timma 8, Zaytsev, Vialtsev, Jerebko 16, Monia, Jovic 10, Barashkov, Bertans 9

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

andrea.ziglio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top