Show Player

Vuelta San Juan 2020: ritiro forzato per Julian Alaphilippe. Un problema allo stomaco manda KO il francese



“Sfortunatamente, a causa di problemi allo stomaco, Julian Alaphilippe è costretto ad abbandonare la Vuelta San Juan e non sarà al via della cronometro di oggi”. Con questo tweet la Deceuninck-Quick Step ha annunciato il ritiro forzato dalla corsa a tappe argentina del suo capitano, nonché favorito numero uno per la vittoria finale, Julian Alaphilippe. Il “moschettiere”, classe 1992, era il più quotato sia per la possibile vittoria odierna nella cronometro individuale da Ullum a Punta Negra, sia per la conquista della classifica generale che l’anno scorso sfiorò chiudendo al secondo posto dopo ben due vittorie di tappa, tra cui la prova contro il tempo.

Già nella giornata di ieri, il francese, aveva accusato un ritardo al traguardo di venti secondi dal vincitore Fernando Gaviria, sintomo di una possibile condizione fisica già precaria. Dunque, ora come ora, i gradi di leader della formazione belga passeranno sulle spalle del giovane fenomeno, campione europeo a cronometro, nonché argento iridato contro il tempo, Remco Evenepoel, che diventa così il candidato numero uno per la tappa di oggi, ma anche per la vittoria finale. Il rammarico è quello di non poter vedere già in azione Alaphilippe e capirne la condizione fisica dopo la pausa invernale e i primi ritiri. Insomma, è tutto posticipato, con ogni probabilità, al Tour Colombia 2.1 che avrà inizio il prossimo 11 febbraio, prima di dedicarsi alla Parigi-Nizza e alle Classiche dove sarà, sicuramente, uno degli uomini più attesi.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

@lisa_guadagnini

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top