Skeleton, Coppa del Mondo: Martins Dukurs vince a St. Moritz e sale in vetta alla classifica generale, Bagnis 17°

Martins Dukurs approfitta degli errori dei rivali, si aggiudica la tappa di Sankt Moritz (Svizzera), settimo appuntamento della Coppa del Mondo di skeleton 2019-2020 e, contemporaneamente, scappa in classifica generale. Ad una sola tappa dalla conclusione (Sigulda il 15-16 febbraio, prima dei Mondiali di Altenberg), infatti, il lettone comanda la graduatoria generale con 1440 punti contro i 1419 di Alexander Tretiakov, i 1381 di Yun Sungbin ed i 1314 di Felix Keisinger.

Sulla lunghissima pista elvetica, da ben 1722 metri e con 16 curve, Martins Dukurs chiude con il crono complessivo di 2:15.89 (1:07.73 nella prima manche e 1:08.16 nella seconda) e rimonta dalla quarta posizione fino al successo. Alle sue spalle un duo tedesco composto da Felix Keisinger e Axel Jungk. Il primo ha concluso a 31 centesimi (1:07.98 e 1:08.22) mentre il suo connazionale si è classificato a 34 centesimi (1:07.79 e 1:08.44).

Si ferma ai piedi del podio un delusissimo Yun Sungin. Il sud-coreano, infatti, dopo aver messo a segno il nuovo record della pista nella prima prova (1:07.71) sbaglia troppo nella seconda e si deve accontentare di un 1:08.54 che lo porta a 36 centesimi da Dukurs. Quinta posizione per un altro tedesco, Alexander Gassner a 38 centesimi, mentre è sesto il russo Alexander Tretiakov a 42 che, oltre tutto, perde anche la vetta della classifica generale. Settima posizione per il cinese Wengang Yan a 50 centesimi, ottava per il sud-coreano Jisoo Kim a 79, quindi nona per il lettone Tomass Dukurs a 1.01 a pari merito con il cinese Wenqiang Geng.

Per quanto riguarda gli italiani, Amedeo Bagnis, decimo dopo la prima manche, pasticcia un po’ troppo nella seconda discesa e non va oltre la diciassettesima posizione a 1.95 dalla vetta. Eliminato già a metà gara, invece, Manuel Schwaerzer con il ventisettesimo tempo di 1:09.57.

CLASSIFICA COPPA DEL MONDO SKELETON 2019-2020

1 LAT Dukurs Martins 1440

2 RUS Tretiakov Alexander 1419

3 KOR Yun Sungbin 1381

4 GER Keisinger Felix (Junior) 1314

5 GER Jungk Axel 1305

6 GER Gassner Alexander 1186

7 LAT Dukurs Tomass 1104

8 KOR Kim Jisoo 1064

 

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Doping in Spagna: maxi operazione, smantellata una rete di traffico di EPO. Operavano da 10 anni in tutta Europa

Coronavirus, tutti gli eventi sportivi già cancellati o a rischio. Dalla Coppa del Mondo di sci ai Mondiali Indoor di atletica